La figlia indossa degli shorts troppo corti, ma il papà le dà una lezione esemplare! - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La figlia indossa degli shorts troppo…
Fare il solletico ai bambini può essere potenzialmente dannoso: la scienza spiega perché Questa insegnante della materna lascia il lavoro dopo 12 anni: la spiegazione della sua scelta fa il giro del mondo

La figlia indossa degli shorts troppo corti, ma il papà le dà una lezione esemplare!

9.389
Advertisement

Essere genitori non è semplicissimo, soprattutto quando si ha a che fare con adolescenti e con le loro discutibili scelte in fatto di vestiti, ma si deve comunque trovare il modo per affrontare ogni difficoltà. E lo ha fatto in modo curioso Jason Hilley, un papà a cui non andava proprio giù il modo in cui si conciava la figlia negli ultimi tempi. Kendall, la ragazzina adolescente, non perdeva occasione di sfoggiare i suoi shorts nuovi, dentro e fuori casa ― dei pantaloncini molto corti che, secondo il padre, lasciavano poco spazio all'immaginazione e non erano affatto adatti per sua figlia. Jason non si è perso d'animo e ha dato alla figlia una lezione esemplare!

via: Metro UK
immagine: Facebook

Prima o poi, arriva il momento in cui tutti i padri devono fare i conti con le scelte della vita adulta delle proprie figlie ed accettare il fatto che "anche le loro piccole bambine" siano ormai cresciute. Si tratta di un processo di accettazione che coinvolge i padri di tutto il mondo, costantemente preoccupati di offrire il meglio alle proprie figlie. In un primo momento, quando Jason Hilley ha visto che tipo di pantaloncini corti indossasse la figlia, le ha suggerito immediatamente di comprarsene un paio nuovi e più adatti. Semplice, no? Non proprio. Qualche giorno dopo questo confronto, Kendell si è nuovamente azzardata ad uscire di casa con i soliti shorts. A quel punto, papà Jason ha capito che era arrivato il momento di passare all'azione.

immagine: Facebook

Invece che ricorrere a punizioni eccessive, il papà ha pensato a qualcosa che potesse realmente imbarazzare la figlia e tutti i suoi amici su Facebook, dandole una lezione: si è infilato un paio di short uguali a quelli della figlia e si è diretto nella sua camera con la scusa di doverle parlare. La scena, assolutamente esilarante, è stata ripresa dalla mamma di Kendall che non può fare a meno di ridere da dietro la telecamera. Appena entrato nella stanza della figlia, Jason le ordina di mettersi gli shorts: "Vediamo a chi stanno meglio". La figlia e il fratellino piccolo non smettono di ridere alla vista del padre con dei pantaloncini da donna e Jason continua a minacciare la figlia, scherzando: "Se non te li metti, verrò a prenderti a scuola tutti giorni vestito così!"

Advertisement
immagine: Facebook

La figlia, senza riuscire mai a smettere di ridere, obbedisce al padre e si infila i soliti shorts ― "guarda papà, non sono nemmeno tanto corti", "Nemmeno i miei!" le risponde prontamente il padre.

Hilley ha condiviso su Facebook il video esilarante, che ha ricevuto più di 800 mila condivisioni, molte delle quali da parte di genitori che quotidianamente combattono questo tipo di situazioni con le figlie.

immagine: Facebook

La lezione di questo papà è molto semplice e accompagna il video su Facebook: "Vuoi indossare i tuoi shorts in pubblico? Beh, io indosserò i miei allora!". Di fronte all'imbarazzo che solo un genitore ti può causare in alcuni momenti della vita, siamo certi che una teenager come Kendell rinuncerà allo sfizio di indossare pantaloncini troppo corti e vistosi per andare a scuola.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie