Dopo 69 anni di matrimonio una casa di riposo costringe due anziani coniugi a separarsi - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Dopo 69 anni di matrimonio una casa…
Il rapporto con i cugini: un bene prezioso a cui nessun bambino dovrebbe mai rinunciare Se permettiamo a un bambino di trattare male i genitori o i nonni, non rispetterà mai nessuno

Dopo 69 anni di matrimonio una casa di riposo costringe due anziani coniugi a separarsi

12.427
Advertisement

Una storia che ha scosso un po' tutto il mondo, quella di Audrey ed Herbert Goudine, coppia di coniugi rispettivamente di 89 e 91 anni, che per anni hanno vissuto insieme in una casa di riposo.

I due hanno alle spalle ben 69 anni di matrimonio. Un'unione felice e basata su sentimenti forti, nonostante la malattia che negli ultimi anni ha colpito Herbert.

L'uomo, affetto da demenza, si è aggravato sempre di più, ed è peggiorato tanto da avere veri e propri deficit cognitivi. Nonostante la forza e la longevità del matrimonio dei due anziani, la loro vita insieme ha rischiato di essere interrotta bruscamente.

immagine: Globalnews.ca

La malattia di Herbert è peggiorata fino a raggiungere il livello 3, ossia uno stadio che richiede moltissime attenzioni quotidiane e supervisione continua. Per questo motivo, la direzione della casa di riposo ha deciso di separarlo dalla moglie, proprio qualche giorno prima di Natale, seguendo alla lettera le regole specifiche riservate ai pazienti con disabilità simili alla sua.

Per la figlia Dianne, la notizia è stata un vero e proprio fulmine a ciel sereno. Lo stupore e l'indignazione per una decisione così improvvisa sono stati immediatamente riportati ai gestori dell'ospizio. Questi ultimi, tuttavia, si sono detti impossibilitati ad agire "illegalmente", e costretti a rispettare le leggi.

immagine: Globalnews.ca

La figlia dei due coniugi, tuttavia, non si è data per vinta. Continuando a sostenere la necessità di applicare le regole mantenendo un minimo di sensibilità umana, ha reso pubblica la vicenda, chiedendo di poter mantenere il padre nella struttura almeno fino a Natale.

Alla fine, la determinazione di Diane ha dato i suoi frutti, dato che, grazie a Dianne, la coppia ha potuto trascorrere serenamente insieme le vacanze natalizie. Il passo successivo è stato poi il trasferimento di entrambi nella stessa struttura di assistenza.

Una storia il cui lieto fine dimostra che l'amore che due persone provano l'uno per l'altra può essere così tenace da resistere anche alle avversità, alle circostanze e alle malattie più dure.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie