Partorisce all'età di 60 anni, ma il marito decide di abbandonarla dopo aver conosciuto la bambina - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Partorisce all'età di 60 anni, ma il…
Il figlio prende in giro i compagni più poveri di lui, così la madre gli dà una lezione esemplare Non accontentarti mai di un caffè scadente, di un amico falso e di un partner patetico

Partorisce all'età di 60 anni, ma il marito decide di abbandonarla dopo aver conosciuto la bambina

77.609
Advertisement

La storia, tutta vera, che stiamo per raccontarvi, ha veramente dell'incredibile, e non soltanto ci dimostra come al giorno d'oggi non dovremmo più sbalordirci di nulla, ma ci dà prova di come l'istinto materno non abbia veramente alcuna età.  Prova vivente ne sono la coppia serba formata da Atifa Lijajic e Serif Nokia che ha avuto la fortuna rarissima di avere un bambino a sessant'anni oltrepassati. Ma non tutti i miracoli hanno un lieto fine.

via: Daily Mail
immagine: YouTube

Serif, all'età di 68 anni, non era sicuro di avere un bambino e di poter possedere le capacità di crescerlo in maniera adeguata, eppure ha deciso di supportare la volontà della moglie Atifa dopo anni di brutte notizie di infertilità che sono state inviate alla anziana coppia di Novi Pazar in Serbia e che hanno progressivamente indebolito le speranze di un erede in famiglia. Ma la sorpresa non ha tardato ad arrivare...

immagine: YouTube

Dopo una inaspettata gravidanza vissuta con alcune complicazioni, arriva la buona notizia: sarà femmina! Atifa e Safir decidono così di chiamarla Alina, una bimba molto vivace che già dai primi giorni non ha smesso di piangere; proprio quest'ultimo aspetto ha spazientito l'anziano padre che ha deciso di abbandonare senza sé e senza ma la sua nuova famiglia.

"Ho 68 anni e il mio cuore è debole. Non è possibile riposare, dormire una notte intera" ha affermato il signor Nokia adducendo le ragioni per cui ha deciso di allontanarsi dalla delicata e nuovissima situazione che ha dovuto affrontare con la moglie Atifa.

Advertisement
immagine: YouTube

Ora Atifa si trova a dover crescere la piccola Alina da sola, senza più un lavoro stabile né la quantità di soldi necessaria per poter garantire una vita radiosa alla sua unica figlia; nonostante sia lontanamente imparentata con il Ministro dell'Economia e del Commercio della Serbia, Atifa non ha parenti stretti che possano sostenerla giorno dopo giorno, se non l'aiuto disinteressato dei cittadini comuni di Novi Pazar.

Con buona pace di Serif, che non vedrà crescere la bellissima Alina, figlia di un desiderio di mamma che non si è mai spento del tutto.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie