Un uomo vince 600 dollari alla lotteria, ma la cassiera lo inganna e gliene dà solo 5: poco dopo riceve una brutta sorpresa - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un uomo vince 600 dollari alla lotteria,…
Secondo gli esperti, le donne dovrebbero frequentare un partner più giovane di 10 anni per ringiovanire all'istante Alcuni consigli per avvicinare i bambini alla lettura, secondo Maria Montessori

Un uomo vince 600 dollari alla lotteria, ma la cassiera lo inganna e gliene dà solo 5: poco dopo riceve una brutta sorpresa

1.912
Advertisement

Tutti sognano di intascare milioni alla lotteria, ma anche qualora si tratti di soli 10 euro si dà per scontato che dietro alla cassa  ci sia un operatore onesto che è lì apposta per verificare la vincita. Eppure troppo spesso si tende a dimenticare che al di là della cassa c’è un comune essere umano. Ciò vuol dire che può essere facilmente tentato dall’approfittarsi della sua condizione privilegiata quando a questa si sommano anche ingenuità e distrazione del cliente.

 

via: NBC
immagine: Facebook

Lo scenario appena descritto si è verificato nella realtà nel gennaio del 2018 in un negozio di liquori della catena Winn-Dixie, negli Stati Uniti. Un uomo entrato nell’esercizio commerciale si avvicinò alla cassa esibendo un biglietto della lotteria e chiedendo che fosse controllato l’eventuale importo da riscuotere.

Dopo aver passato il tagliando allo scanner l’addetta del negozio, Crystelle Yvette Baton, si accorse che il cliente aveva vinto circa 600 dollari, ma anziché pagare la ricompensa fece finta di niente. Prese 5 dollari dalla propria borsa e li consegnò all’avventore come se fosse stato quello il reale ammontare del bottino.

immagine: YouTube

L’uomo prese la banconota e si allontanò normalmente, così che Crystelle pensò di averla fatta franca, ma da li a poco la sua piccola truffa sarebbe stata smascherata. Qualche istante più tardi infatti lo stesso individuo tornò nello shop svelando la sua vera identità. Si trattava di un funzionario sotto copertura della divisione sicurezza della Florida Lottery Commission.

La Beaton credeva di aver messo le mani su una mazzetta di soldi facili ma in realtà era caduta in una trappola appositamente orchestrata per mettere alla prova l’onestà dei dipendenti della struttura. Simili test vengono effettuati casualmente in tutto il paese ed hanno lo scopo di vigilare sul corretto svolgimento delle giocate.

Advertisement
immagine: Matt Gstohl/Flickr

La notizia è stata riportata dalla WBBH-TV a Fort Myers, in Florida, da cui si è appreso che a carico della donna, in seguito accusata anche di furto di stupefacenti, era stata emessa una cauzione di circa 5000 dollari. Episodi simili accadono di continuo, in tutto il mondo, e a volte le somme sottratte indebitamente sono anche più modeste, in una sorta di guerra tra poveri dove l’onestà sembra essere diventata merce rara.

A tal proposito le autorità consigliano di fare molta attenzione, di verificare in prima persona l’ammontare delle vincite, non affidandosi soltanto all’operatore della lotteria. Un sistema semplice ma efficace può essere ad esempio apporre la propria firma sui biglietti per renderli più identificabili.

 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie