Era in stato di coma, ma l'abbaio del suo cane lo fece svegliare: oggi è il suo "angelo custode" - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Era in stato di coma, ma l'abbaio del…
12 idee per capelli corti che daranno un taglio netto alla tua età Gli uomini con la barba? Tendono ad essere più infedeli e problematici, lo afferma una ricerca

Era in stato di coma, ma l'abbaio del suo cane lo fece svegliare: oggi è il suo "angelo custode"

5.876
Advertisement

Per molte persone il cane diventa un membro della famiglia a tutti gli effetti. Come potrebbe non essere così dal momento che spesso i cani riempiono il nostro cuore e la nostra casa di amore e felicità, dimostrandoci riconoscenza per le cure che rivolgiamo loro?

Anche il piccolo Teddy era considerato come un figlio dai coniugi Szasz, ma mai si sarebbero immaginati che un giorno sarebbe stato proprio lui a salvare la vita del suo padrone.

immagine: NC

Andy Szazs era arrivato all'ospedale con una grave polmonite: la cura si rivelò fin da subito problematica, vista l'interferenza dei farmaci con la terapia che Andy stava assumendo per il cancro all'intestino.

Le condizioni di salute peggiorarono e alla fine cadde in coma. La moglie rimase al suo fianco cercando di parlargli e intrattenerlo con qualche discorso, proprio come le avevano consigliato i medici. Alla donna, però, venne in mente di fare qualcosa che ad Andy avrebbe fatto sicuramente molto piacere.

Chiese di poter portare in ospedale il loro cagnolino, Teddy; i medici acconsentirono, viste le condizioni in cui versava l'uomo. 

immagine: Southampton Hospital Charity UK

Fu quando Teddy vide Andy sul letto dell'ospedale che accade l'inimmaginabile: per l'emozione di rivederlo dopo tanto tempo, il cagnolino si fece scappare più di qualche abbaio che fecero svegliare Andy dallo stato di coma in cui era fino a pochi minuti prima.

Probabilmente, non c'era niente che lo potesse far felice più di una visita del suo amico peloso. Ora Andy non fa altro che dire che lui ha salvato il piccolo Teddy, ma che alla fine è accaduto anche il contrario: non possiamo sapere quale sarebbe stato l'epilogo della vicenda se Teddy non avesse varcato la soglia dell'ospedale, ma possiamo solo riflettere sul magnifico effetto che ha avuto la sua presenza.

Oggi Teddy fa parte dello staff dell'ospedale in cui l'uomo era ricoverato: è infatti un cane da terapia, che accompagna i pazienti nel loro percorso di riabilitazione fisica e psicologica, proprio come ha fatto con il suo padroncino dopo il risveglio.

I cani non sono semplici animali da compagnia, possono farci vibrare il cuore e ricordarci di quanto sia bella la vita! 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie