La commovente storia di Flavia, l'elefante più triste del mondo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La commovente storia di Flavia, l'elefante…
Perdono la figlia di 1 anno, ma decidono di donare gli organi: l'ospedale onora la scelta con un gesto emozionante 5 ragioni per cui i genitori possono sentirsi ansiosi e depressi... secondo la scienza

La commovente storia di Flavia, l'elefante più triste del mondo

2.059
Advertisement

Gli elefanti sono da sempre mammiferi considerati creature estremamente sociali per loro stessa natura. Oltre al loro aspetto fisico insostituibile, gli elefanti condividono con la loro specie l'attaccamento naturale alla madre e ai propri simili.

Nel momento in cui questi due importanti pilastri vengono a mancare, il grande mammifero può vivere una vita futura molto difficile, proprio come è accaduto a Flavia, elefante simbolo del parco zoologico della città di Cordoba.

Questo povero elefante di nome Flavia ha passato la maggior parte della sua vita in solitudine allo zoo di Cordoba, in Spagna. Non ha avuto un solo amico negli ultimi 43 anni. Non ha mai visto un altro elefante nella sua vita, secondo il partito animalista PACMA .

C'erano anche segni precedenti per cui Flavia stava sperimentando l'angoscia in cattività. Ha anche sofferto di artrite e di disturbi psicologici derivati dalla sua reclusione, dalla mancanza di spazio e dall'impossibilità di comportarsi liberamente.

Nel 2018 il partito animalista spagnolo ha denunciato le tristi condizioni dell'elefante e ha chiesto alla struttura dello zoo di poter trasferire l'animale in un santuario per animali. Dopo molte proteste pubbliche, lo zoo ha finalmente concordato con PACMA di spostare l'elefante nel luogo ameno, dove avrebbe potuto passare finalmente del tempo con altri pachidermi.

Advertisement

Purtroppo, Flavia è morta prima che le venisse data questa opportunità. Il 1 marzo 2019, a 47 anni, Flavia è morta nello zoo dopo diversi mesi di deterioramento della salute causato dalle precedenti patologie acquisite negli anni e dal deterioramento dovuto alla forte depressione che il pachiderma aveva sviluppato in decenni di cattività ed isolamento.

Il partito animalista, dopo la morte di Flavia, ha pubblicato su Facebook un messaggio commovente: ""Questa storia avrebbe potuto avere un lieto fine. Stavamo facendo un grande sforzo per migliorare la tua salute e salvarti. Riposa in pace, Flavia. "

Ma mentre la storia di Flavia può essere scoraggiante, gli amanti degli animali sperano che il loro destino possa aumentare la consapevolezza degli elefanti costretti a vivere in cattività in tutto il mondo, molti dei quali sono in condizioni simili, e che hanno persino l'opportunità di essere rilasciati prima che le loro condizioni possano peggiorare.

Il comunicato ufficiale dello zoo di Cordova dedicato alla scomparsa dell'elefante Flavia ha generato su Facebook un'ondata di commozione:

Todo el personal del Parque Zoológico Municipal que ha tenido la suerte de trabajar con Flavia lamenta el fallecimiento...

Pubblicato da Zoo de Córdoba su Venerdì 1 marzo 2019

Ci auguriamo che la triste storia di Flavia l'elefante triste dello zoo di Cordova sia l'ultimo di una lista ancora troppo lunga di vite spezzate all'interno delle recinzioni degli zoo di tutto il mondo. Condividiamo questa storia affinché si dica basta alle pratiche di cattività di questi straordinari pachidermi.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie