Nella vita non valgono solo i voti: essere uno studente modello non assicura il successo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Nella vita non valgono solo i voti:…
La sensibilità non è una debolezza, ma una forza da coltivare con cura Alla ragazza che è cresciuta con un padre assente: ricorda che meriti di essere amata

Nella vita non valgono solo i voti: essere uno studente modello non assicura il successo

2.342
Advertisement

Da sempre i genitori attribuiscono grande importanza all'andamento scolastico dei propri figli, soprattutto perché ritengono che da essi dipenda il successo della propria progenie. Così, ad ogni voto negativo, seguono ramanzine se non anche punizioni, mentre alle ore scolastiche si aggiungono quelle delle ripetizioni, nella speranza di alzare la propria media – e con essa le probabilità di affermarsi nella vita.

Eppure, le persone di successo non sono state tutte degli studenti modello; anzi. Storie come quella di Bill Gates – che pur avendo fallito ad alcuni esami ha fondato la Microsoft – ne sono la dimostrazione vivente.

Ecco 5 ragioni per cui anche chi non eccelle a scuola può raggiungere il successo.

  • 1. IL SISTEMA SCOLASTICO FORMA DIPENDENTI. La scuola, ai vari livelli, tende a "riempire" il cervello degli studenti di nozioni, e non a pensare. In particolare, le università rispondono ancora alle necessità di una società industriale ormai superata, e che necessitava di automi, "dipendenti", più che di pensatori. Invece nel successo vi è sempre una componente di rischio e genialità, che non può essere appresa sui libri di scuola.
  • 2. LE CONOSCENZE ACCADEMICHE SONO PARZIALI. Un diploma universitario mostra di possedere conoscenze approfondite in uno dei numerosi ambiti della vita. Infatti, le persone di grande cultura non si pavoneggiano né sono arroganti, ma hanno invece un atteggiamento più umile ed aperto ad imparare, nella consapevolezza che non si smette mai di imparare, da tutto e tutti.
immagine: pixabay
  • 3. IL SUCCESSO NON È CONOSCENZA. Il successo nella vita non è esclusivamente questione di conoscenze possedute, quanto anche di attitudine. Non conta perciò solo il proprio quoziente intellettivo, ma anche l'intelligenza emotiva che si è sviluppata nel tempo: solo questa permette di superare difficoltà, sfide e fallimenti.
  • 4. NON SI SMETTE MAI DI IMPARARE. Essere un bravo studente può condurre a credere di non avere niente da apprendere dagli altri; nulla di più sbagliato. Il sapere è qualcosa di sconfinato, infinito, e ciascuno, attraverso il proprio percorso di vita, ha appreso lezioni uniche sull'esistenza. Perciò bisogna essere sempre pronti ad ascoltare.
  • 5. IL SUCCESSO NON È SOLO STUDIO. Il sapere didascalico è importante, ma non sufficiente: è indispensabile investire per sviluppare il proprio capitale sociale.

Insomma, se a scuola non eravate propriamente degli studenti modello, non dovreste preoccuparvi: la vita vi riserva comunque grandi cose! ;-)

Tags: ScuolaCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie