7 segnali che suggeriscono un momento di crisi in una coppia - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
7 segnali che suggeriscono un momento…
6 cose che secondo il Feng Shui dovresti eliminare dalla tua casa Non bisogna mai pentirsi di aver amato intensamente, anche quando non ha funzionato

7 segnali che suggeriscono un momento di crisi in una coppia

1.743
Advertisement

In una relazione è facile che molti comportamenti assumano le sembianze della normalità; diventa difficile distinguere quello che potrebbe essere solo un periodo di disequilibrio, da quello che invece potrebbe suonare come un campanello d'allarme. In generale, non bisogna mai sottovalutare un atteggiamento "insolito" che viene ripetuto per più tempo: notarlo, infatti, potrebbe essere l'occasione per sollevare un problema ed affrontare eventuali difficoltà con il proprio partner.

Questi sono i comportamenti che suggeriscono un periodo di tensione nella coppia o che il sentimento si è estinto completamente.

 

immagine: pixabay.com
  • 1. Non ti include nei suoi piani: avere una certa indipendenza è fondamentale in una coppia, ma quando i programmi dei partner sono sempre diversi e comportano di stare lontani c'è qualcosa che non va. Probabilmente entrambi, o uno dei due, stanno meglio in assenza dell'altro.

  • 2. Le conversazioni sono superficiali: non che una coppia debba sempre filosofare su temi importanti della vita, ma se le conversazioni toccano sempre i stessi punti (com'è andata la giornata, cosa hai mangiato...), senza mai prendere uno slancio verso argomenti più seri, ci potrebbe essere di fondo un disinteresse. 

  • 3. Mancano i momenti di affetto: è probabilmente questo il segnale più chiaro di un momento di tensione, che potrebbe essere solo un periodo di stallo o la fine definitiva di una storia. Quando tra due persone manca l'intimità e i gesti di affetto è perché manca il sentimento che dovrebbe legare.
immagine: pixabay.com
  • 4. Ti dà la colpa per tutto. Quando la relazione è giunta al capolinea, e una decisione è già stata presa, si cerca di eliminare qualsiasi possibilità di miglioramento. Spesso si punta il dito verso l'altro, che in questo modo si sente responsabile per la fine. 

  • 5. È scortese. Quando l'amore finisce, prende posto il risentimento che porta a mostrare atteggiamenti scortesi sia in privato che in situazioni in cui sono presenti altre persone. 

  • 6. I mondi si dividono: una coppia equilibrata riesce a condividere la vita e allo stesso tempo proteggere i propri spazi. Al contrario, quando le cose non vanno a gonfie vele, prende il sopravvento la necessità di vivere il proprio mondo, isolandosi da quello condiviso con il partner. 

  • 7. Preferisce essere altrove: i luoghi frequentati una volta insieme, la casa ad esempio, non sono più quelli in cui si sta bene. Ecco perché il partner in crisi cerca di trovarne di nuovi o di alternativi, in cui l'altro "non può entrare". 

Può capitare a qualsiasi coppia di vivere un momento di smarrimento e non è sempre detto che la fine sia la separazione: in ogni caso, questi comportamenti della coppia o del partner non dovrebbero essere mai sottovalutati, ma presi come una possibilità per chiarire i punti che creano più tensione insieme. 

Tags: PsicologiaAmore
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie