8 giochi di rilassamento per crescere bambini emotivamente forti - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
8 giochi di rilassamento per crescere…
Nel primo anno di vita di un neonato i genitori perdono più di 700 ore di sonno Le ferite nel cuore dei figli causate da una madre assente

8 giochi di rilassamento per crescere bambini emotivamente forti

27 Dicembre 2018 • di Laura Gagliardi
1.773
Advertisement

In una società di cui la fretta ed il conseguente stress sono il segno distintivo, diventa fondamentale essere in grado di mantenere la calma, senza farsi contagiare dall'ansia dei tempi. E se non lo si è di natura, è bene impararlo, meglio se fin da piccoli.

Esistono infatti delle tecniche di rilassamento che possono educare alla calma, ovvero favorire un maggior autocontrollo emotivo ed uno stato di serenità - ed il tutto divertendosi.

Ecco alcuni utili giochi di rilassamento da provare con i vostri figli.

immagine: maxpixel
  • 1. SALTA LA CANDELA. Questo gioco aiuta ad imparare a respirare profondamente - fondamento di ogni tecnica di rilassamento. Si inspira con il naso, gonfiando la pancia, e si espelle lentamente l'aria mentre si soffia sulla candela per spegnerla. Si comincia posizionando il bambino a due metri dalla candela accesa, posta su di un tavolo; la distanza dal tavolo si ridurrà progressivamente finché non riuscirà a spegnere la candela.
  • 2. IL GIOCO DEL GLOBO. Anche questa tecnica promuove il rilassamento attraverso l'adozione di una respirazione corretta. L'adulto mostra al bambino come gonfiare un palloncino, lasciandolo poi sgonfiare lentamente. A questo punto si chiede al bambino di chiudere gli occhi e di immaginare di diventare un palloncino, mentre inspira, e di sgonfiarsi lentamente, quando espira. Quindi si invita il bambino a raccontare di situazioni in cui si è sentito come un palloncino - vale a dire momenti in cui non sopporta o tollera nulla - , e di come è riuscito a risolvere, oppure offrendogli delle soluzioni.
immagine: osan.af.mil.
  • 3. IL GIOCO DEL SEME. Consiste nel rappresentare la crescita di un albero, accompagnandosi con una musica rilassante di sottofondo ed una luce fioca. Si inizia inginocchiandosi per terra, con la testa bassa e le braccia protese in avanti - come dei gatti che si stirano. Si immagina di essere un seme che, al suono della musica, cresce e diventa prima una piantina, poi un albero sempre più grande, con folti rami, che saranno le braccia. È un esercizio ideale da fare prima di andare a letto, per rilassare i muscoli.
  • 4. IL GIOCO DELLA PALLA GIGANTE. Si tratta di un altro modo per imparare a respirare profondamente, attraverso l'utilizzo di una pipa o soffiatore: l'obiettivo è tenere la palla in aria il più a lungo possibile. Un gioco molto amato dai bambini.
Advertisement
immagine: pixabay
  • 5. ACCARTOCCIARE, SCHIACCIARE E SCARABOCCHIARE. Un modo per aiutare i bambini ad incanalare le emozioni negative è scarabocchiare, appallottolare fogli e schiacciare palline anti - stress. Queste attività favoriscono anche lo sviluppo delle capacità motorie, perché si rafforzano i muscoli delle mani.
  • 6. DIPINGERE MANDALA. Colorare i mandala favorisce il rilassamento, la riflessività, la capacità di concentrazione ed ovviamente la creatività. Su internet e nelle librerie si trovano molti mandala adatti allo scopo.
immagine: pixabay
  • 7. LA STORIA DELLA TARTARUGA. Sviluppata da Schneider, è un ottimo modo per promuovere l'autocontrollo. Il racconto narra di una piccola tartaruga , sempre arrabbiato con tutto e tutti, e per questo rimasta sola, che un giorno incontra una tartaruga saggia: questa le svela un trucco per controllarsi quando si arrabbia: entrare nel proprio guscio, contare fino a calmarsi, scacciare via i pensieri e rilassarsi.
  • 8. LA BOTTIGLIA DI CALMA. È utile a stimolare la riflessività. Si tratta di un barattolo in cui mettiamo acqua, silicone liquido e, ad esempio, glitter, che, scosso, si muove, fino poi a depositarsi di nuovo sul fondo. Osservandolo, si spiega ai bambini che lo stesso accade con le loro emozioni, che agitano e scuotono fin quando non si calmano. 
Tags: GiochiBambiniUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie