Ecco perché i bambini di oggi sono molto più problematici ed infelici rispetto a quelli di ieri - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ecco perché i bambini di oggi sono…
Quando ti renderai conto del valore del tempo che trascorri con te stessa, capirai queste 10 cose La pietra che tra queste ti attira di più può rivelarti qualche aspetto della tua personalità

Ecco perché i bambini di oggi sono molto più problematici ed infelici rispetto a quelli di ieri

7.101
Advertisement

I bambini e gli adolescenti di oggi assorbono più degli adulti le trasformazioni accelerate della società odierna e di fronte a questo schizofrenico mondo, si sentono confusi e insicuri. Le famiglie, molte delle quali percepiscono il disagio dei propri figli, tendono a preoccuparsi eccessivamente per loro e a farli fuggire da questo stato di malessere, piuttosto che stargli accanto in altri modi.

Questa condizione è la testimonianza di una cultura, cosiddetta "avanzata", che vive il dramma della propria epoca, ossia quello di voler raggiungere a tutti i costi la felicità e il successo, e di poter controllare i comportamenti. Se questi ultimi, poi, non rientrano nella normalità che è stata costruita, allora si grida alla patologia facendo ricorso all'uso di psicofarmaci e terapie di vario genere.

Ma esiste realmente una correlazione tra l'aumento dei disturbi psichiatrici e le trasformazioni della società moderna? A quanto pare sì.

immagine: pixabay.com

Secondo alcuni studiosi, come quelli dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, i disturbi neuropsichiatrici infantili colpiscono un bambino su cinque al di sotto della maggiore età. Tra questi disturbi rientrano quelli legati all'umore, all'iperattività, alle sofferenze cognitive e ai deficit di apprendimento.

Inoltre, è stato registrato un aumento costante sia di piccoli pazienti in cura nelle neuropsichiatrie sia di adolescenti che accedono nelle comunità terapeutiche e nei pronto soccorso. I dati non riguardano solamente l'Italia, ma anche nazioni come Olanda, Canada e Stati Uniti. A destare maggiori preoccupazioni sono, comunque, i numeri relativi ai problemi di apprendimento: il 2,1 % dei bambini soffre di disturbi di questo tipo, di questi è stato rivelato che il solo 3,2 % è dislessico e la percentuale è destinata a salire ancora. 

immagine: pxhere.com

Secondo i pareri di alcuni psicoterapeuti e neuropsichiatri infantili, il problema va ricercato nell'incessante bisogno di raggiungere la felicità e il successo, quando in realtà si vivono stadi intensi di infelicità e insoddisfazione personale. La ragione è che si appartiene a una società moderna e avanzata, nella quale si cerca di determinare e definire qualsiasi cosa non rientri nei parametri che ci si è costruiti e imposti.

Ciò comporta l'incapacità di accettare e godersi la propria condizione di vita, anche se magari non è esattamente quella che noi - o le persone che abbiamo intorno - avevamo previsto. È questo a provocare ansie, paure, e disagi psicologici, soprattutto nei giovanissimi. Non sarà il caso di rifletterci un po' su?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie