A 7 anni spedisce un pacco umanitario nelle Filippine: 14 anni dopo sposa la ragazza che lo aveva ricevuto - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
A 7 anni spedisce un pacco umanitario…
Combina 3 scaffali IKEA... ed ottiene una scrivania spaziosa ed economica! 8 metodi naturali per tenere pulci e zecche lontane dal vostro animale domestico... e dalla vostra casa

A 7 anni spedisce un pacco umanitario nelle Filippine: 14 anni dopo sposa la ragazza che lo aveva ricevuto

24 Giugno 2018 • di Giulia Bertoni
50.716
Advertisement

Nel 2000 un bambino americano di sette anni spediva un pacco regalo di beneficenza nelle Filippine. Tyrel Wolfe aveva infatti aderito a un progetto denominato "Operation Christmas Child" col quale venivano inviati materiale scolastico, piccoli giocattoli e una letterina a un coetaneo dall'altra parte del mondo che viveva in condizioni disagiate e che ne aveva bisogno. A ricevere quel pacco fu una bambina che non dimenticò mai quel gesto e che così, molti anni dopo, cercò di mettersi in contatto con lui per dirgli quanto valore avesse avuto per lei.

Pochi oggetti chiusi in una scatola delle scarpe che avrebbe cambiato per sempre il destino di questi due giovani.

immagine: Facebook/Ty Wolfe

Nove anni dopo quella spedizione, un Tyrel sedicenne riceveva una richiesta di amicizia Su Facebook da parte di una certa Joana Marchan ma, non avendo idea di chi fosse, inizialmente la ignorò. Solo molti mesi dopo, ricapitando nel box delle richieste di amicizia, si accorse di quella che era rimasta in sospeso: decise di accettarla e nell'iniziare a parlare con quella giovane delle Filippine, Tyler venne a sapere della storia del pacco di Natale.

Lui non se ne ricordava, ma chiese alla mamma ed ebbe così la conferma di ciò che Joana gli aveva raccontato.

Per giorni i due si scrissero utilizzando la chat del social network e nel farlo la curiosità di conoscersi di persona cresceva sempre più. Alla fine Tyler decise di prendere l'iniziativa: mise da parte i soldi necessari per il viaggio e partì alla volta delle Filippine.

Seguirono dieci giorni di gioia e risate, ma anche di riflessione: la famiglia di Joana, che era composta da ben otto persone, viveva con poco... Il momento dell'addio non fu facile, ma Tyler le promise che sarebbe tornato.

Advertisement

E quando lo fece le chiese di sposarlo!

immagine: Facebook/Ty Wolfe

Joana disse sì, ma la madre di lei non fu subito d'accordo: per riuscire a convincerla, Tyler chiese l'aiuto del padre, che volò a sua volta nelle Filippine per conoscere la famiglia della ragazza.

I due si sono sposati nel 2014 nello stato di origine di Tyler, l'Idaho, lei indossando un semplice abito bianco di stile occidentale, lui un Barong Tagalog, una camicia per le occasioni importanti tipicamente filippina.

Dalla loro unione, segnata dal destino in quel lontano anno 2000, è nato anche un bellissimo bambino.

Tyler e Joana, così come hanno fatto in occasione del loro matrimonio, continuano a inviare pacchi per i bambini bisognosi grazie a quello stesso progetto umanitario che, dal 1993, porta sorrisi e, a volte, fa nascere l'amore!

Tags: CommoventiStorieAmore
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie