18 utili dritte che puoi mettere in pratica per abbassare le bollette energetiche - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
18 utili dritte che puoi mettere in…
8 metodi infallibili per rimuovere sporcizia e muffa dalle fughe delle mattonelle Dormi a piedi nudi o con i calzini? La risposta rivela qualcosa su di te

18 utili dritte che puoi mettere in pratica per abbassare le bollette energetiche

3.901
Advertisement

Le spese relative al mantenimento di una casa sembrano non finire mai: se non si adottano delle accortezze, si rischia di ricevere brutte sorprese sulle bollette delle utenze. Tuttavia, per quanto si badi al consumo e all'installazione di elettrodomestici di ultima generazione, ci sono alcuni comportamenti che contribuiscono a far lievitare il costo delle bollette. Ecco quindi qualche utile trucco per contenere le spese ed evitare inutili sprechi di energia.

1. Caricare la lavastoviglie correttamente

immagine: pixabay.com

Assicuratevi che il carico della lavastoviglie che di solito mettete a lavare corrisponda al carico massimo: sistemare le stoviglie alla rifusa vi impedirà di sfruttare lo spazio disponibile in modo ottimale e vi costringerà a fare più lavaggi del necessario. Consultate manuale d'utilizzo del vostro elettrodomestico per conoscere nel dettaglio la sistemazione ideale.

2. Installare un soffione della doccia che risparmia acqua

immagine: amazon.com

La moda del momento vuole soffioni sempre più grandi, ad imitazione di quelli di lusso: nelle case tradizionali, però, la scelta di getti di acqua eccessivamente grandi crea problemi di pressione e di consumo di acqua. In commercio sono disponibili soffioni moderni che tuttavia mantengono la pressione al giusto livello e garantiscono un consumo di acqua limitato. 

Advertisement

3. Posizionare gli aeratori si rubinetti

immagine: youtube.com

Gli aeratori non sono altro che delle bocchette che miscelano acqua ed aria, in modo da mantenere il volume del getto, riducendo però il flusso effettivo.

4. Installate del termostati intelligenti

immagine: amazon.com

È quasi impossibile non sfruttare i mezzi tecnologici per risparmiare: oggi, le avanzate tecnologie ci consentono di ottenere uno stretto controllo della situazione reale e di essere consigliati sulle impostazioni ottimali. Un termostato moderno, ad esempio, regola l'erogazione del calore o dell'aria fresca in base alla frequentazione della casa e in base alle diverse ore del giorno. 

5. Eliminare gli spifferi

immagine: amazon.com

Gli spifferi sono l'alleato numero uno del consumo energetico: se vi rendete conto che le porte o le finestre lasciano passare troppa aria provvedete ad applicare dei paraspifferi. 

Advertisement

6. Dotarsi di doppi vetri o di pellicole protettive

immagine: amazon.com

Contro gli scambi di calore, sia in inverno che d'estate, i doppi vetri risultano essere incredibilmente efficaci: se tuttavia i vostri infissi non sono moderni, potete applicare delle pellicole protettive che svolgono la stessa funzione. 

7. Raccogliere acqua piovana

Se ne avete la possibilità, raccogliere l'acqua piovana vi consentirà di risparmiare non poco sulla bolletta dell'acqua: in questo modo potrete infatti rimpiazzare l'acqua delle tubature in tutti gli usi che non richiedono quella potabile. 

Advertisement

8. Regolare la temperatura dell'acqua

immagine: pexels.com

In base alla stagione è bene regolare la temperatura massima dell'acqua erogata per evitare l'accensione inutile della caldaia. 

9. Spegnere le multiprese elettriche

immagine: Ivy Main/Wikimedia

Le ciabatte elettriche sono veri e propri vampiri energetici se lasciate accese anche quando inutilizzate: prendete l'abitudine di spegnerle di notte o quando non le state utilizzando. 

Advertisement

10. Limitare l'utilizzo del forno e dei fornelli

immagine: amazon.com

Se vi occupate della cucina è bene organizzare la cottura dei cibi in modo da non accendere troppe volte il forno, e magari utilizzarlo per la preparazione di più cibi contemporaneamente. 

11. Pulire il filtro dell'asciugatrice

immagine: amazon.com

La vostra asciugatrice sembra non avere le stesse prestazioni di un tempo? Il problema potrebbe essere l'accumulo di polvere nel filtro: pulitelo almeno una volta all'anno per fare in modo che l'elettrodomestico non consumi troppa energia.

12. Pulire le grate del sistema di ventilazione

immagine: designdazzle.com

Di tanto in tanto è bene pulire anche le grate del sistema di ventilazione, tra le cui fessure si può accumulare polvere che ostacola il corretto passaggio dell'aria, andando a provocare un sovraccarico energetico. 

13. Pulire il retro del frigorifero

immagine: frugallyblonde.com

Avete idea di quanta polvere si accumuli sul retro del frigorifero? Almeno una volta l'anno è bene prendere l'abitudine di spostare l'elettrodomestico per eliminare tutto ciò che potrebbe provocare un suo surriscaldamento e quindi un fabbisogno energetico maggiore. 

14. Diminuire il tempo di accensione dell'asciugatrice

Per ridurre il tempo di accensione dell'asciugatrice, uno tra gli elettrodomestici che più richiedono energia, inserite un asciugamano pulito e asciutto tra i vestiti. Toglietelo sopo 15 minuti dall'accensione per fare in modo che il resto del carico si asciughi più in fretta. 

15. Arredare con le tende oscuranti

immagine: amazon.com

Se avete delle parti della casa esposte al sole diretto, dovreste dotarvi di tende oscuranti: questo per evitare che gli ambienti si riscaldino troppo ed anche per renderli più riposanti, soprattutto se sono quello destinati al riposo. 

16. Proteggere lo scaldabagno

immagine: amazon.com

Se il vostro scaldabagno si trova in cantina o comunque in parti fredde delle casa, dovreste proteggerlo con una copertura isolante: in questo modo eviterete un consumo di energia eccessivo. 

17. Regolare il ventilatore

immagine: mom4real.com

Se in casa avete questo tipo di ventilatori, assicuratevi di regolare la modalità di rotazione delle pale: d'estate dovrebbero girare rivolte verso l'alto (quindi in senso antiorario), per garantire il circolo di aria fresca, mentre d'inverno devono essere rivolte verso il basso (in senso orario) per portare l'aria calda dall'alto verso il basso.

18. Sostituire le lampadine con quelle LED

immagine: Karl Baron/Flickr

Il risparmio di energia che potete raggiungere sostituendo le lampadine tradizionali con quelle a LED non ha eguali: potete farlo senza rinunciare alla gradazione di calore della luce, né all'intensità. 

Tags: UtiliCaseGreen
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie