Aceto bianco in giardino: 6 usi che vi faranno dire addio ai prodotti chimici - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Aceto bianco in giardino: 6 usi che…
Cammina con il freno a mano inserito: TUTTI se ne accorgono tranne lui.. Il neonato piange disperatamente, ma il papà conosce un trucco infallibile per calmarlo

Aceto bianco in giardino: 6 usi che vi faranno dire addio ai prodotti chimici

38.732
Advertisement

Chiamare un giardiniere per qualunque cosa succeda in giardino è economicamente impossibile, per questo che oggi vi facciamo scoprire 10 casi in cui non serve chiamare nessuno ma basta utilizzare l'aceto bianco nel modo giusto.

Può avere un odore pungente, ma in compenso è economico e facile da trovare: seguendo questi consigli risparmierete un sacco di tempo e denaro, e salvaguarderete la vostra famiglia e il vostro giardino sia dai veleni chimici che dagli insetti indesiderati.

Immagine di copertina: Flickr | Youtube

immagine: essortment/YouTube

Innanzitutto se i vostri attrezzi da giardinaggio hanno preso troppa acqua e sono arrugginiti non rassegnatevi! Immergeteli nell'aceto e strofinate con una spugna per grattare la ruggine via e poterli utilizzare di nuovo senza preoccupazioni.

Problemi di formiche? Spruzzate sulla zona critica una parte d'acqua e una di aceto e ripetete questo procedimento per un paio di giorni, vedrete che le formiche faranno i bagagli e se ne andranno.

Se le erbacce funestano i vostri spazi esterni spruzzateci sopra dell'aceto puro e vedrete che in qualche giorno seccheranno e potrete spazzarle via.

immagine: essortment/YouTube

Dopo aver praticato giardinaggio le nostre mani sono sempre ricettacolo di sporcizia e sostanze che possono creare fastidio. Una volta finito di lavorare in giardino possiamo dargli una sciacquata con l'aceto e procedere poi al risciacquo.

Liberate gli alberi dalle infestazioni di mosche preparando una miscela composta di 256 ml d'acqua, 130 di aceto di mele, 50 g di zucchero e un cucchiaio di sciroppo. Mescolate il tutto e metterlo in un contenitore aperto che poi appenderete sull'albero infestato. La trappola dovrebbe eliminare le mosche.

L'aceto si rivela perfetto anche per eliminare le incrostazioni di calcare dai vecchi vasi (di vetro, plastica o terracotta): immergeteli in una miscela composta da una parte di acqua e una di aceto per almeno un'ora. Vedrete come le macchie e il deposito di minerali verranno via facilmente.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie