Insegnante rimuove il dentino traballante di una sua alunna: la madre della piccola si infuria

Marta Mastrogiovanni

15 Gennaio 2023

Insegnante rimuove il dentino traballante di una sua alunna: la madre della piccola si infuria
Advertisement

I bambini trascorrono davvero molto tempo a scuola, un luogo che dovrebbe essere il più sicuro e familiare possibile. Gli insegnanti sono un po' come dei secondi genitori, soprattutto per i bambini delle elementari che vivono facilmente delle nuove esperienze ogni giorno. I dentini da latte che cadono, ad esempio, sono un evento che molti attendono solo per il piacere di farsi regalare qualche soldino o gioco, a seconda della tradizione, ma che può verificarsi anche durante l'orario scolastico naturalmente. Una maestra si è permessa di rimuovere il dentino traballante di una sua piccola alunna, ma la madre non ha gradito affatto questa scelta. Vediamo di che si tratta.

Advertisement

Wikimedia / not the actual photo

Una mamma residente a Melbourne, Australia, si è infuriata con l'insegnante della figlia, la quale si è permessa di rimuovere il dentino traballante della piccolo senza chiedere il permesso, ma soprattutto ignorando la richiesta della bambina di smetterla. La questione ha aperto un importante dibattito che ha toccato diverse tematiche e che, alla fine, ha portato gli utenti a dividersi sull'argomento. La mamma della bambina ha protestato contro l'insegnante, la quale non ha rispettato il limite che la piccola le stava cercando di imporle. Molti utenti hanno approvato la reazione della madre proprio per questo motivo: "È piuttosto importante consentire ai bambini di poter chiedere a un adulto di lasciarli stare", ha scritto un utente.

Tanti altri utenti, però, hanno smorzato i toni, sostenendo che, in fondo, l'insegnante avesse fatto bene a rimuovere il dente della bambina: "Alcuni ragazzi vanno a scuola con un dente che a malapena regge. Se l'insegnante non l'avesse fatto, avrebbe potuto essere ingoiato. Complimenti all'insegnante per aver risolto tutto" ha scritto un utente, mentre un altro ha rincarato la dose: "Rilassati, è un dente, non un intervento a cuore aperto".

Pexels / Not the actual photo

Diversi utenti hanno anche condiviso le loro esperienze personali al riguardo, o quelle dei loro figli, e hanno sottolineato di come l'insegnante abbia offerto un servizio ai genitori per cui essere grati: "Vorrei che uno degli insegnanti dei miei figli avesse fatto lo stesso per i loro denti traballanti! È un duro lavoro. La genitorialità a volte fa davvero schifo. Sarebbe da dare una medaglia a quella donna".

A voi è mai successo che un figlio o un nipotino tornasse a casa con un dente in meno? Cosa ne pensate del comportamento dell'insegnante? Scriveteci la vostra opinione nei commenti!

Advertisement