Mamma apprensiva salva la vita al figlioletto grazie a un messaggio inviato al marito

Marta Mastrogiovanni

21 Dicembre 2022

Mamma apprensiva salva la vita al figlioletto grazie a un messaggio inviato al marito
Advertisement

Molto spesso, le mamme vengono accusate di essere troppo apprensive nei confronti dei loro figli, specialmente se si tratta del primo figlio e se sono i primi mesi di vita del piccolo. È pur vero, però, che non si è mai troppo prudenti quando si tratta della sicurezza dei propri figli. A volte, poi, sono i papà ad avere un atteggiamento più apprensivo, ma di norma sono gli uomini a prendere sottogamba le situazioni che coinvolgono i figli e a sminuire l'apprensione delle mogli. Anche Mary Rebecca, mamma del piccolo William, aveva mostrato un atteggiamento iperprotettivo nei confronti del figlioletto di appena 3 mesi, ma le sue preoccupazioni, tanto snobbate dai familiari, hanno finito per salvare la vita del bimbo. Ecco uno di quei casi in cui, siamo certi, la donna non avrebbe mai voluto pensare: "Te l'avevo detto!". Ma vediamo i dettagli della storia.

via Facebook / Mary Rebecca

Advertisement

Facebook / Mary Rebecca

La donna ha pubblicato un post in cui racconta per filo e per segno cosa è successo. La sicurezza del seggiolino in auto è, a quanto pare, uno di quei temi che rendono Mary Rebecca una mamma "fastidiosa e iperprotettiva" agli occhi del marito e dei familiari. Eppure, è grazie alla sua attenzione ai dettagli che il figlioletto è uscito illeso da un piccolo incidente d'auto. Tutto questo è avvenuto durante il suo primo giorno di ritorno al lavoro, dopo il congedo di maternità; Mary aveva pregato il marito di inviarle aggiornamenti costanti su come William se la stesse cavando in questo primo giorno senza la mamma. 

"Questo pomeriggio, intorno alle 14:15, ho ricevuto un messaggio da mio marito durante il loro viaggio in macchina. La mia risposta da moglie assillante è stata quella di correggere la posizione di William sul seggiolino: le cinghie erano troppo larghe e la clip sul petto era troppo bassa. E poiché conosco mio marito, sono sicura che abbia riso di me e abbia alzato gli occhi al cielo prima di stringere il seggiolino e fissare bene la clip sul petto", ha raccontato Mary nel suo lungo post.

Facebook / Mary Rebecca

Per fortuna Mary Rebecca non si è fatta alcuno scrupolo e, anche se è passata per la moglie e mamma apprensiva, non avrebbe potuto proteggere il piccolo William in modo migliore. Qualche ora dopo, Boyer ha inviato il seguente messaggio alla moglie: "Tesoro, abbiamo avuto un incidente d'auto. Stiamo bene, ma l'auto si è distrutta". Per fortuna, la donna aveva istruito il marito sull'uso corretto del seggiolino, che è ciò che ha finito per salvare la vita del piccolo William. Anzi, a dirla tutta, il piccolo William era talmente ben fissato al suo seggiolino che non si è accorto di nulla: nemmeno questo spiacevole incidente ha disturbato il suo pisolino.

Advertisement

Facebook / Mary Rebecca

Il marito, Boyer, non è stato così fortunato visto che ha riportato delle fratture al piede e qualche slogatura. Niente di grave, ovviamente, ma abbastanza spiacevole da smetterla di prendere in giro la moglie. 

Mary Rebecca ha aggiunto che, sebbene l'auto sia un disastro totale, è felice perché "le auto possono essere sostituite, i miei ragazzi no".

Advertisement