Parcheggiano oltre le righe per impedire agli altri di attaccarsi: uomo escogita una piccola "vendetta"

Isabella Ripoli

30 Novembre 2022

Parcheggiano oltre le righe per impedire agli altri di attaccarsi: uomo escogita una piccola
Advertisement

Durante la giornata, ognuno di noi incontra tante persone, fa nuove conoscenze, diverse esperienze e, a volte, si ritrova davanti a gesti che non riesce a comprendere e che appaiono scorretti nei confronti degli altri. Cosa si fa in casi simili: si parla con il diretto interessato per far notare il proprio disappunto, oppure si cerca il modo per raggiungere lo stesso obiettivo, ma senza dichiararlo apertamente?

Il protagonista di questa storia ha escogitato un'astuta vendetta per dare una lezione su come sarebbe meglio comportarsi in un parcheggio pubblico.

via Reddit

Advertisement

@Jack932008/Reddit

In un post apparso su Reddit, un utente ha raccontato della sua esperienza vissuta un normalissimo venerdì sera. Dopo il lavoro, è andato al centro commerciale per fare qualche compera prima di tornare a casa e ha notato qualcosa che l'ha profondamente infastidito. Due auto avevano parcheggiato a cavallo delle strisce di delimitazione dei posti per impedire ad altri di attaccarsi e per avere, forse, maggior spazio di manovra. 

La cosa non è andata giù all'autore del post e, invece di lasciare la sua macchina in un altro posto - e di vuoti ce n'erano diversi - ha fatto l'impossibile per metterla in quello spazio ristretto. "La maggior parte delle persone avrebbe borbottato qualcosa tra sé e poi sarebbe andata a cercare altro: non io - ha scritto l'uomo - La mia auto è abbastanza piccola e sarebbe entrata di certo tra quelle due, così ho deciso di lasciarla proprio lì. Mi ci sono voluti circa due minuti per incastrarla senza toccare le altre due, ma alla fine ci sono riuscito". 

Dopodiché è uscito dal retro ed è andato a fare le sue compere in tutta tranquillità. Mentre era in fila alla cassa, ha notato che nel frattempo i rispettivi proprietari erano arrivati ed erano visibilmente agitati.

Pxhere - Not the actual photo

"Mi divertiva guardarli mentre si dimenavano per capire come risolvere - ha proseguito - Poi, mentre terminavo i miei acquisti, uno dei due è riuscito a salire e ad andar via, mentre gli altri no. Quando sono uscito e mi sono avvicinato, la proprietaria dell'auto ha iniziato a prendermi in giro su come avevo parcheggiato male, ma ho risposto che in realtà io ero nelle strisce, mentre lei no, per cui era suo l'errore". 

A questa precisazione la donna non ha potuto replicare, ma la cosa l'ha mandata ancora di più su tutte le furie, insieme al fatto che l'autore del post è salito in macchina, ma non è partito immediatamente perché ha ricevuto una chiamata. Quest'ultima, durata a lungo, ha impedito ai proprietari della vettura accanto di andare via e ha inasprito la situazione. "Mi hanno chiamato al momento giusto e sarei rimasto anche di più dopo aver riagganciato, ma ero stanco, volevo tornare a casa ed ero sicuro di avergli dato un'ottima lezione" - ha concluso l'uomo.

Non è difficile ritrovarsi davanti scene del genere, ma come si fa a far capire il proprio punto di vista senza rischiare di litigare con gli altri? Il protagonista della storia è stato molto furbo e ha espresso la sua opinione senza mettersi dalla parte del torto. In molti gli hanno dato ragione e si sono congratulati per il piccolo stratagemma. 

Tu cosa ne dici?

Advertisement