"Mio marito ha scoperto di avere un figlio dalla ex e vuole inserirlo nella famiglia: non sono d'accordo"

Irene Pastori

08 Dicembre 2022

Advertisement

Prendersi cura del figlio del proprio partner è una responsabilità importante ed è qualcosa a cui si dovrebbe pensare a lungo prima di fidanzarsi con una persona che ha già avuto dei figli, ma a volte per alcuni uomini la genitorialità arriva letteralmente all'improvviso. Non di rado, infatti, si sente parlare di storie di uomini che scoprono di essere padri per caso, con le ex che tornano nelle loro vite dopo anni rivelando di essere rimaste incinte poco prima della fine della loro relazione.

È ciò che è successo al marito della protagonista di questa storia, la quale ha chiesto consiglio al web su come poter gestire la situazione.

via Reddit

Advertisement

Pexels - Not the Actual Photo

"Mio marito e io siamo felicemente sposati da 2 anni. Abbiamo appena avuto il nostro primo figlio e tutto è andato benissimo, fino ad ora", ha raccontato la donna. A quanto pare - prima di conoscere e sposare la sua attuale moglie - l'uomo frequentava un'altra ragazza, ma i due si erano lasciati perché lui aveva intrapreso la carriera militare. Di recente, la madre della sua ex lo aveva contattato chiedendogli di badare a suo figlio. La giovane scoprì di essere incinta subito dopo aver rotto con lui, ma decise di non dire nulla. Quando nacque il piccolo, la ragazza lasciò il figlio a sua madre per varie difficoltà, ma la nonna aveva cominciato ad avere alcuni problemi di salute e non poteva più prendersi cura di lui.

"Il bambino ha 7 anni ed è identico a mio marito. È un brav'uomo e non vorrebbe mai non essere un genitore per suo figlio, non se ne sarebbe mai andato se avesse saputo che la sua ex era in dolce attesa", ha commentato. Il problema, però, è che la donna non ha alcuna intenzione di crescere un figlio non suo: "Non sarei mai uscita con mio marito se avessi saputo che aveva un figlio, non voglio essere una matrigna. Lui vuole che io accolga suo figlio per crescerlo come se fosse nostro, ma io ho rifiutato", ha spiegato la donna.

Pexels - Not the Actual Photo

Il problema principale della protagonista è il carico di responsabilità che si troverebbe a sostenere praticamente da sola a causa del lavoro di suo marito: "Lui è nell'esercito e l'anno prossimo partirà per nove mesi. Non voglio essere una mamma single a tempo pieno di due bambini mentre lui è via. Soprattutto per uno che non è nemmeno il mio - ha continuatoGli ho detto che può andare a trovare suo figlio se vuole, ma che non sono disposta a fargli da matrigna. È arrabbiato perché nessuno può occuparsi di suo figlio a lungo termine se non io, e io non voglio farlo", ha spiegato la giovane mamma, chiedendo al web se fosse o meno in errore a rifiutare un simile compito.

Il web si è diviso a metà, con molte persone che non si sono sentite di dare ragione né all'uno né all'altra: "Bene, posso capire che non vuole essere un genitore acquisito e soprattutto non vuole essere un genitore single per molto tempo per 2 bambini. Ma questa è una situazione in cui il bambino è innocente e lo è anche il papà. Non ha tradito. Era colpa della ex per non avergli detto nulla", ha commentato un utente.

Voi cosa ne pensate?

Advertisement