x
"Ho rinunciato alla nascita di mio figlio…
Si rifiuta di tatuare una rosa sul collo a un 15enne, ma la madre insiste: Studenti donano soldi al bidello per permettergli di viaggiare oltreoceano per andare a conoscere il nipotino appena nato

"Ho rinunciato alla nascita di mio figlio per dare l'ultimo saluto a mio padre: mia moglie si è risentita"

23 Settembre 2022 • di Isabella Ripoli
17.689
Advertisement

Gestire i rapporti familiari non è la cosa più semplice del mondo. A volte, nascono incomprensioni, discussioni e non sempre si riesce a mettere d'accordo tutti, ad esempio, su come gestire determinate situazioni. È in questi casi che la comprensione delle ragioni altrui dev'essere massima e non si dovrebbe pensare che solo la propria visione delle cose è quella giusta. 

In una situazione scomoda e triste si è trovato il protagonista di questa storia. Un uomo, un figlio e un padre che ha dovuto fare una scelta importante che lo ha messo in cattiva luce con sua moglie. Ma scopriamone insieme i motivi e cos'ha dovuto affrontare.

via: Reddit

L'uomo in questione ha condiviso la sua vicenda su Reddit e ha raccontato ciò che tanto lo ha rattristato in un lungo post. "Ho dovuto prendere la decisione più difficile della mia vita e vorrei un consiglio da voi" - scrive l'autore all'inizio del suo racconto. Nel giorno in cui sua moglie doveva partorire il loro primo bambino, lui ha scelto di non presentarsi per stare accanto a suo padre. Quest'ultimo, secondo le parole del figlio, stava male e non gli restava molto tempo. 

"Prima che mia moglie mi dicesse che stava per dare alla luce nostro figlio, io ero uscito di casa per andare da mio padre - scrive l'uomo - Mentre ero lì, lei mi ha chiamato e mi ha detto che aveva bisogno di me, ma io ho deciso di non andare e di salutare per l'ultima volta mio padre. Avevamo delle cose in sospeso per cui non eravamo sempre andati d'accordo e per fortuna abbiamo fatto in tempo a chiarirle". 

La cosa, però, ha disturbato molto sua moglie e la famiglia di lei, tanto da farli arrabbiare con il marito. La nascita di un figlio è importante, non possiamo negarlo, ma quanto lo è l'ultima occasione di vedere un padre e parlare con lui? Per il nostro protagonista molto, per cui ha dovuto scegliere tra i due: "Mio figlio crescerà con me, lo vedrò sempre e avrò tanto tempo da trascorrere con lui, almeno fino a quando non sarà maggiorenne". 

La gran parte degli utenti che hanno letto e commentato il post si sono detti d'accordo con lui e gli hanno consigliato di non sentirsi troppo in colpa. Seppur per la moglie fosse un momento difficile da affrontare da sola, lui non poteva fare altrimenti e doveva in ogni modo salutare suo padre. C'è stato chi gli ha consigliato di lasciarsi questa storia alle spalle, di concentrarsi sulla compagna e sul figlio e di stargli vicino in tutti i modi possibili. 

Tu cosa ne pensi della sua scelta?

Tags: FamigliaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie