x
Attore rinuncia alla sua carriera per…
È costretto a licenziare alcuni dipendenti: manager si mostra in lacrime sui social per chiedergli scusa Fa tardi al lavoro per la prima volta in più di 7 anni di carriera: dipendente licenziato in tronco

Attore rinuncia alla sua carriera per crescere il figlio da solo: "Lui viene prima di tutto"

21 Agosto 2022 • di Irene Pastori
1.515
Advertisement

La carriera di attore è il sogno di molti, ma anche il traguardo di pochi: la vetta del successo si raggiunge con molti sacrifici, studi, dedizione e un pizzico di fortuna. La vita delle celebrità sembra sempre così divertente e lussuosa, ma è anche fatta di viaggi e interi periodi trascorsi lontano dai propri cari per via del lavoro. Lo sa bene Dean Cain, l'attore noto soprattutto per la sua apparizione rivoluzionaria nel film del 1993 Lois & Clark: Le nuove avventure di Superman.

via: People

La star - il cui nome originario è Dean George Tanaka - è nata il 31 luglio 1966 nel Michigan da Sharon e Roger Tanaka. Il padre biologico di Dean ha abbandonato la sua famiglia appena due anni dopo aver sposato Sharon. La donna si è risposata l'anno dopo con il regista Christopher Cain, che ha adottato Dean e suo fratello donando loro il suo cognome. "Il mio padre biologico è giapponese. Non l'ho mai conosciuto, non l'ho mai incontrato", ha spiegato la star. Nel corso della sua vita, Dean non ha mai pensato di sposarsi o impegnarsi seriamente con una donna. Ad ogni modo, è diventato padre nel giugno 2000, quando la sua ex ragazza, Samantha Torres, ha dato alla luce il loro unico figlio. 

Per onorare il padre adottivo, ha chiamato suo figlio Christopher. Dean è stato subito felicissimo della nascita di suo figlio, ma il suo rapporto con la ex è stato molto burrascoso, portando la coppia a lottare per la custodia del bambino. Nel 2011, l'attore ha ottenuto l'affidamento esclusivo di suo figlio. Essere il suo tutore esclusivo è stato difficile, ma l'attore ha fatto tutto il possibile per dare la priorità ai bisogni di Christopher prima dei suoi. Non è stato semplice per lui conciliare i suoi obblighi di scrittore, produttore, regista, conduttore di talk show e analista politico con le sue responsabilità genitoriali, ma ce l'ha fatta. 

Per ben 18 anni, Dean non ha accettato ruoli di spicco nei film. Ha aspettato che suo figlio diventasse maggiorenne e si diplomasse al liceo per riprendere in mano la sua carriera nel mondo dello spettacolo, spiegando ai media che il benessere di suo figlio veniva prima di ogni cosa. "Sono un padre molto presente. Sono fortunato ad avere la capacità di fare così tante cose diverse, ma prima di tutto sono un padre. Le persone mi chiedono se ho mai avuto delle aspirazioni. Sì, crescere mio figlio!", ha commentato l'attore.

La madre di Christopher ha anche altri due figli, i gemelli Elijah e Isabelle, che trascorrono molto tempo con il loro fratello maggiore e visitano spesso la casa di Dean. "Farei qualsiasi cosa per tutti loro" ha dichiarato Dean, dimostrando di essere nato per fare il genitore. Che dire, ce ne fossero di genitori attenti e presenti come lui!
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie