Bambina di soli 9 anni sta già frequentando l'Università per studiare medicina: "Troverò una cura per il cancro" - GuardaCheVideo.it
x
Bambina di soli 9 anni sta già frequentando…
Lascia lavoro da saldatore e diventa esperto di manicure: ragazzo sfida gli stereotipi e raggiunge il successo Al loro primo appuntamento le dice che è più

Bambina di soli 9 anni sta già frequentando l'Università per studiare medicina: "Troverò una cura per il cancro"

02 Agosto 2022 • di Irene Pastori
1.842
Advertisement

Tutti noi abbiamo dei talenti più o meno pronunciati e qualcuno possiede sicuramente un'intelligenza sopra la media, ma pochi di noi possono considerarsi dei veri geni. Di solito si tratta di bambini prodigio, coloro che riescono ad imparare ad una velocità così impressionante da essere in grado di terminare le scuole elementari, medie e perfino il liceo entro il decimo anno di vita. Ne è un chiaro e rarissimo esempio la piccola Michelle Arellano Guillen, una bambina messicana di soli nove anni.


Prima di scoprire di essere una bimba prodigio, Michelle credeva solo di essere un po' sopra le righe. Dopo aver fatto domanda in diverse scuole ed essere stata respinta perché considerata "troppo impegnativa", visto che gli insegnanti non riuscivano ancora a comprendere il suo potenziale, i genitori della ragazza decisero di effettuare una serie di esami medici per capire quanto fosse intelligente. Da questa loro indagine è emerso, con enorme sorpresa, di aver dato alla luce una delle persone più dotate del mondo.

Michelle è conosciuta come la piccola "Einstein messicana" grazie al suo incredibile Quoziente Intellettivo pari a 158, soli due punti in meno di Albert Einstein, di 160. La bambina ha concluso le scuole elementari, medie e superiori prima del suo decimo compleanno. Ad oggi, è partita per il college per realizzare il sogno di una vita: studiare medicina.

I genitori di Michelle hanno descritto la figlia come "una piccola adulta" e hanno sottolineato con orgoglio i suoi numerosi successi. La madre, Karina Guillen, ha dichiarato: "Ha imparato a parlare inglese a un anno e mezzo e a leggere e scrivere a 4 anni. Parla quattro lingue: inglese, tedesco, francese e italiano".

Ora l'obiettivo di Michelle è diventare un chirurgo cardiovascolare all'Università del Massachusetts, negli Stati Uniti. La bambina ha raccontato di aver visto un intervento fatto da sua madre in sala operatoria e di voler essere come lei, un giorno.

Sebbene Michelle ammetta che le piace ancora giocare con le bambole, e di voler trovare il tempo per studiare anche Biologia Marina, la bimba prodigio ha confidato uno dei suoi sogni più grandi: trovare una cura per il cancro. Noi non vediamo l'ora di vederla realizzare questa grandissima scoperta!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie