Capo si appropria del progetto di una dipendente: "l'ha presentato come suo e non mi ha nemmeno menzionata" - GuardaCheVideo.it
x
Capo si appropria del progetto di una…
Non le permettono di andare a cavallo perché pesa troppo: Influencer denuncia il ranch dov'era andata Compra una camera di seconda mano a 300 euro: in uno dei mobili trova uno scomparto segreto pieno di soldi

Capo si appropria del progetto di una dipendente: "l'ha presentato come suo e non mi ha nemmeno menzionata"

16 Giugno 2022 • di Isabella Ripoli
2.406
Advertisement

Un ambiente di lavoro sereno, tranquillo e non competitivo è quello che ci vuole di solito perché ogni dipendente possa svolgere la propria professione in modo ottimale. Avere un buon rapporto con colleghi e superiori è il sogno di ognuno, purtroppo non è sempre così. Ci sono casi in cui si creano incomprensioni così grandi che metterebbero a dura prova anche la persona più serafica.

Lo sa bene la donna di cui vogliamo parlarvi. Una lavoratrice che ha vissuto una brutta esperienza con il suo capo. Scopriamo insieme cos'è accaduto.


Cristina Sevcenco è una giovane donna che ha dovuto fare i conti con un comportamento molto scorretto del capo nei suoi confronti. Da poco impegnata in un nuovo lavoro, la protagonista della storia ha postato un video su Tik Tok in cui parla di come il suo superiore si sia appropriato di un progetto che lei aveva sviluppato completamente da sola

"Ho consegnato il mio lavoro al capo e, poco dopo, sono passata davanti a una sala in cui lui lo stava presentando ai vertici dell'azienda - racconta nelle immagini - Peccato che il mio nome fosse scomparso e che lui si fosse appropriato di tutto". Un modo di fare che ha ferito profondamente la dipendente e l'ha spinta a chiedere spiegazioni. 

Sin da quando aveva fatto il colloquio, Cristina sapeva bene che all'inizio non avrebbe partecipato alle riunioni con i vertici dell'azienda, ma non aveva capito che il suo lavoro non sarebbe stato riconosciuto e che qualcun altro se ne sarebbe preso il merito. E, invece, era proprio quello che era successo. "Ho parlato con il mio superiore e ho cercato di fargli capire che non ero in cerca di una promozione, di un bonus o similiha spiegato la donna - Volevo solo che quel progetto fosse riconosciuto come mio"

Purtroppo, il capo non l'ha rincuorata al riguardo e lei ha trovato da sola una soluzione al problema: ha inserito la sua firma filigranata al lavoro, in modo da far apparire sempre il suo nome. "Ho ricevuto diverse chiamate dal mio capo - ha dichiarato Cristina - Era nel panico e mi ha chiesto più volte di rimuoverla, ma io non ne aveva alcuna intenzione". Nei giorni a seguire, la dipendente ha assistito a una diminuzione degli incarichi che le venivano assegnati, è stata sostituita e poi licenziata. Una storia che fa riflettere molto su quanto il mondo del lavoro nasconda piccole e grandi insidie. 

La cosa peggiore che può capitare è proprio l'irriconoscenza verso il lavoro svolto dai dipendenti. Ognuno, nel suo piccolo, accresce il valore dell'azienda per cui lavora e, per questo, dev'essere rispettato e gratificato per ciò che fa.

Tags: LavoriAssurdiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie