x
Coppia gay adotta quattro bambini disabili:…
Organizza una festa per il suo compleanno, ma nessuno si presenta: festeggia solo con suo marito Sposa regala il suo abito nuziale da 3.000$:

Coppia gay adotta quattro bambini disabili: "Non potremmo essere più felici"

15 Giugno 2022 • di Irene Pastori
5.841
Advertisement

Garry e Kyle Ratcliffe, due persone dal cuore grande, hanno deciso di adottare quattro bambini, ciascuno con patologie complesse e limitanti, per dare loro la migliore vita possibile. 

"Quando vidi un annuncio sul giornale locale di un bambino che cercava una "casa per sempre", ho immediatamente inviato la mia richiesta, poi ho chiamato Kyle per dirgli cosa avevo fatto. La sua voce al telefono faceva trasparire una grande emozione. Cominciò a fare domande, chiedendo che aspetto avesse il bambino dell'annuncio, che voce avesse, che cosa gli piacesse fare. E infine mi chiese come si chiamava", ha raccontato Garry.

via: Mirror

"Rispondendo a quell'annuncio, arrivò Haydn, un bambino di sei anni, con una paralisi cerebrale e una sedia a rotelle: era pieno di tristezza e di domande. Fu il primo bambino che prendemmo in affidamento e, dopo un paio d'anni, divenne anche il primo che adottammo. Negli anni successivi, infatti, ci rendemmo conto di non essere particolarmente bravi come affidatari: continuavamo ad adottare i bambini che dovevano rimanere solo per un breve periodo", ha proseguito il papà.

Dopo Haydn, la coppia decise di adottare altri bambini: "Curtis, o Curly come lo chiamiamo noi, è arrivato dopo Haydn quando aveva solo 12 settimane. Ha una serie di esigenze complesse e non ci si aspettava che raggiungesse il suo primo compleanno. Le nostre bambine, le sorelle biologiche Bella e Phoebe, sono arrivate insieme. Bella ha la sindrome di Down e Phoebe non ha alcuna patologia, ma il loro legame è una vera meraviglia da vedere. Come avremmo potuto "restituirle" o permettere che si separassero? Alla fine non ci siamo riusciti".

La splendida famiglia si definì "al completo" subito dopo l'adozione delle piccole: "Nel 2014 diventammo una famiglia di sei persone. Noi eravamo due papà che non sapevano cosa diavolo stessero facendo, con quattro bambini fantastici, pieni di speranza e di amore da dare. Occuparsi di quattro bambini adottati poteva essere già abbastanza difficile, ma con tre di loro affetti da disabilità gravi e complesse, il lavoro era certamente ancora più duro".

Le malattie dei loro figli non hanno impedito alla coppia di essere ancora più unita e affiatata: "Entrambi abbiamo affrontato la situazione in modi diversi. Io avevo bisogno di parlare molto. Kyle taceva, aveva le sue idee e le condivideva solo quando era completamente pronto. Tuttavia, siamo sempre rimasti uniti, sostenendoci l'un l'altro nei giorni in cui era difficile vedere una strada chiara da percorrere. Oggi che Haydn ha ben 18 anni e i nostri cuori si gonfiano di gioia per quanto sono divertenti tutti e quattro. Siamo orgogliosi del fatto che amino la vita e fieri della loro determinazione a cogliere ogni opportunità".

"Prima del lockdown, i nostri amici e familiari ci consideravano pazzi perché tutti e sei siamo partiti per un viaggio di quattro giorni ad Amsterdam: abbiamo mangiato gelati e abbiamo preso i battelli sui canali per guardare il mondo che passa. L'alto livello di necessità dei nostri figli non ci impedisce mai di fare qualcosa".

Tuttavia, ogni viaggio richiede una pianificazione molto scrupolosa: "Dobbiamo stare attenti alla dipendenza di Curly dall'ossigeno, oltre alla sua dieta mista (alimentata da un tubo nella pancia). Poi dobbiamo fare una bella scorta di pannolini per tre dei nostri quattro figli che sono doppiamente incontinenti e portare con noi così tanti farmaci da aprire una nostra farmacia locale. Tutto questo ci ricorda di non dover viaggiare leggeri".

Eppure la famiglia non si è mai lasciata scoraggiare"La pianificazione e le poche valigie in più ne valgono sempre la pena".

Tags: BambiniFamigliaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie