"Odio essere padre, non sopporto mia figlia e se potessi non la vedrei mai più" - GuardaCheVideo.it
x
"Odio essere padre, non sopporto mia…
Maestra salva un bambino che rischiava di soffocare con una merendina grazie a una manovra vista in una serie tv Il figlio non vuole condividere i suoi giochi con 6 bambini sconosciuti e la madre lo difende:

"Odio essere padre, non sopporto mia figlia e se potessi non la vedrei mai più"

10 Maggio 2022 • di Isabella Ripoli
5.619
Advertisement

Diventare genitori non è affatto semplice. Una scelta del genere va discussa, pianificata e, soprattutto, voluta al 100% per il proprio bene e anche per quello dei più piccoli. Se non si è convinti totalmente di voler mettere al mondo un figlio, allora è sempre consigliabile rimandare. Magari non si sono ancora esaurite tutte le esperienze che ognuno vuole e può fare prima di diventare genitore o semplicemente non ci si sente ancora pronti. Qualunque sia la ragione, un passo simile va fatto con cognizione e senza fretta, così da poter diventare nel concreto un punto di riferimento per il bambino.

Purtroppo non è il caso del papà protagonista di questa storia. Lui, un uomo di 31 anni, prova sentimenti contrastanti nei confronti della sua bambina. Addirittura, in un post su Reddit, è arrivato ad affermare: "Non la sopporto! Se fosse per me non la vedrei mai più"Ma vi raccontiamo meglio i motivi che l'hanno spinto verso queste parole. 

via: Reddit

L'uomo, originario del Regno Unito, ha iniziato il suo racconto dicendo di avere una buona posizione economica, un lavoro soddisfacente, di avere una casa tutta sua e, dunque, di non aver problemi quotidiani seri e preoccupanti. L'unico neo in una vita tranquilla e serena? Sua figlia. 

Non pianificata, la bambina sembra proprio non essere entrata nella grazie di suo padre. "Ho capito da subito che non faceva per me. - ha scritto l'uomo - Appena è nata ho percepito che qualcosa non andava. Ho provato in tutti i modi a essere un bravo genitore, a farmela piacere, ho provato a godermi il rapporto con lei e a supportarla. La verità è che non ci riesco. Qualunque cosa io faccia, odio essere genitore". 

Secondo quanto trapela dal suo discorso, anche la sua compagna non si sentirebbe così portata per la figlia. Non è una confessione che ha fato direttamente al partner, ma lui lo percepisce ed è sicuro che i sentimenti siano molto simili ai suoi. "Non siamo cattivi genitori, non mi fraintendete. Cerchiamo di non farle mai mancare niente e le stiamo vicino, ma è uno stress troppo grande per noi. Una situazione enorme nella quale non avremmo mai voluto trovarci." - ha scritto ancora l'autore del post. 

Tutto ciò scaturirebbe in parte anche dal carattere poco gestibile della bambina e dal suo comportamento, ma, come lui stesso ha scritto, non è su questo che voleva focalizzare l'attenzione. I consigli che lui chiede agli utenti sono prettamente legati alle sensazioni negative che ha provocato l'essere diventato genitore.

Advertisement

"Ogni giorno rimpiango la mia vecchia vita, sono molto infelice. Ero tranquillo, mi svegliavo guardando sempre al domani, pianificavo insieme alla mia compagnia ogni cosa, ora non più. - ha scritto ancora il nostro protagonista - Non facciamo altro che bramare il lunedì. Sì, l'inizio della settimana, perché sappiamo che per un po' di tempo non sentiremo piangere, urlare e non dovremmo combattere con i suoi capricci. Sappiamo bene che la piccola non si rende conto di nulla e non è certo colpa sua se abbiamo questo malessere, ma è così e dobbiamo farci i conti". 

In tutto ciò i rispettivi genitori danno il loro contributo per farli riposare ogni tanto, ma sembra non essere mai abbastanza. "Lo so che è difficile da leggere e da accettare, - continua così lo sfogo di un uomo distrutto - ma se fosse per me non rivedrei mai più mia figlia. Non che voglia abbandonarla, sia chiaro, non le farò mai mancare nulla e farò il possibile per renderla felice. Dico solo che se potessi tornare indietro, farei una scelta diversa e non metterei mai al mondo un bambino". 

Per quanto tenti ogni giorno di far andare diversamente le cose, questo papà sente che niente e nessuno gli farà mai cambiare idea al riguardo. Forse solo la bambina, un giorno, e nel caso in cui riuscisse a diventare un pochino più gentile, disponibile e tranquilla. 

Parole molto dure, se si pensa che escono dalla bocca di un genitore. Voi che ne pensate?

Tags: BambiniFamigliaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie