Neonata ritrovata in strada la sera di Capodanno con una lettera: i genitori sono troppo poveri per tenerla (+VIDEO) - GuardaCheVideo.it
x
Neonata ritrovata in strada la sera…
Cagnolina avverte la sua famiglia di sei persone che la casa sta andando a fuoco Nipote porta la nonna a fare il bagno al mare ed esaudisce il suo desiderio più grande

Neonata ritrovata in strada la sera di Capodanno con una lettera: i genitori sono troppo poveri per tenerla (+VIDEO)

10 Gennaio 2022 • di Marta Mastrogiovanni
20.292
Advertisement

Per abbandonare un figlio appena nato deve esserci un profondo disagio di fondo che può essere spiegato solo se dall'altro lato ci sono degli ascoltatori attenti e sensibili, non certo persone dal giudizio facile. È facile, infatti, giudicare una mamma che abbandona suo figlio, ma cosa ne sappiamo della sua storia personale? Il 31 dicembre del 2021, proprio nell'ultimo giorno dell'anno, una donna ha trovato una neonata abbandonata in strada, con addosso qualche coperta e una lettera straziante scritta proprio dai genitori della piccola.

Roxy Lane non credeva certo di trovare una bimba appena nata in strada a Fairbanks, in Alaska, la città dove vive, e, per questo, ha deciso di condividere subito alcune immagini del ritrovamento con un video, - nella speranza, anche, di rintracciare i genitori disperati che avevano lasciato la bimba al suo destino per mancanza di soldi.

Roxy Lane found abandoned baby Teshawn in Alaska with heartbreaking note from mother

Roxy Lane found abandoned baby Teshawn in Alaska with heartbreaking note from mother. #RoxyLane #Teshawn

Pubblicato da Fox3 Now su Domenica 2 gennaio 2022

Alla vigilia del nuovo anno, una bimba prematura è stata ritrovata avvolta tra le coperte in una rigida giornata d'inverno, in Alaska. La piccola era accompagnata da una lettera scritta direttamente dai suoi genitori, con il cuore in mano. Nella lettera, i genitori specificavano che sia loro che i nonni della bimba erano talmente poveri da non riuscire a mantenerla. La speranza di questa famiglia disperata era che qualcuno di buon cuore trovasse la bimba e le donasse una famiglia amorevole. Secondo quanto riportato nella lettera, la bimba era nata alle 6 del mattino di quel giorno, il 31 dicembre, e la straziante decisione di abbandonarla è stata presa perché la famiglia non aveva cibo o denaro per prendersi cura di lei, come già detto.

Nella lettera si legge: "Aiutatemi, per favore!", come se fosse la bimba stessa a parlare, "I miei genitori e i miei nonni non hanno cibo o soldi per crescermi. Non hanno MAI voluto farmi questo. Per favore, prendimi con te e trovami una FAMIGLIA AMOREVOLE. I miei genitori pregano chiunque mi trovi di prendersi cura di me. Mi chiamo Teshawn".

La lettera prosegue: “Sono nata prematura di 12 settimane. Mia madre aveva 28 settimane quando mi ha avuto", si legge ulteriormente nella nota. “I miei genitori vivevano in Cormorant Street. Mia mamma è davvero triste nel fare questo". Da queste parole si evince chiaramente tutto il dolore e il dispiacere di una famiglia che mai e poi mai avrebbe voluto abbandonare una bimba.

Roxy Lane è la donna che si è imbattuta nella piccola Teshawn e, oltre a diffondere il video del ritrovamento, ha espresso chiaramente tutta la sua solidarietà alla famiglia: "Chiaramente, qualcuno nella nostra comunità si sentiva così perso e senza speranza che probabilmente ha fatto la scelta più difficile della propria vita lasciando quella vita innocente sul ciglio della strada con nient'altro che alcune coperte addosso e un nome".

La donna ha invitato chiunque si trovasse nella stessa condizione a rivolgersi ad un'associazione specifica del luogo e, in generale, a pensare alla sicurezza dei bambini come prima cosa. “C'è sempre una scelta più sicura e umana per salvare la vita a un bambino e non ti metterai nei guai e non dovrai nemmeno rispondere a domande difficili. Porta il bambino in una caserma dei pompieri, in chiesa o in ospedale e loro si prenderanno cura di loro", ha aggiunto Lane.

Quel che è importante, ora, è che la piccola Teshawn è stata portata in salvo e ora sta bene.

Tags: BambiniFamigliaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie