Ha percorso per mesi la spiaggia della sua terra ed ha raccolto da solo oltre 425 kg di rifiuti - GuardaCheVideo.it
x
Ha percorso per mesi la spiaggia della…
Bimbo orfano è stato adottato da un papà single: 21 anni dopo è un atleta che gareggia alle Olimpiadi Trova una gattina nel suo garage mentre stava riparando la macchina: nasce una simpatica amicizia

Ha percorso per mesi la spiaggia della sua terra ed ha raccolto da solo oltre 425 kg di rifiuti

27 Luglio 2021 • di Simone Fabriziani
1.515
Advertisement

L'estate è la stagione più bella e più calda dell'anno, il momento privilegiato per trascorrere le proprie vacanze o i propri momenti di relax su una spiaggia solitaria, cullati dalla brezza marina e dalle onde che si frantumano sul bagnasciuga. A chi non piace passare una stupenda e rilassante giornata al mare? A tutti, diremmo noi. Peccato però che ci sono moltissime persone, e ci sono state purtroppo anche nel passato, che se ne sono infischiate della salvaguarda dell'habitat naturale che hanno "invaso" lasciando al loro ritorno montagne di rifiuti non biodegradabili, sia sulla spiaggia che nell'acqua del mare, danneggiando irreparabilmente l'ambiente marino.

via: Ansa
immagine: Ansa

Per questo motivo, moltissime sono le iniziative che negli anni sono nate per preservare queste splendide macchie di natura incontaminata, e molte sono anche le persone volenterose che si sono alzate le maniche ed hanno iniziato a fare piccoli, grandi gesti di enorme sensibilità verso la salvaguardia del nostro Pianeta e per salvarlo dalla minaccia sempre più incombente dell'inquinamento atmosferico. Come ha fato Paolo Sansone, un uomo che vive a Crotone, una città della Calabria nel Sud Italia che ha da sempre sentito, sin da piccolo, una particolare connessione con l'ambiente marino. Per anni ha scandagliato in lungo ed in largo la costa del Litorale di Crotone per collezionare conchiglie, sassi particolari e legni per realizzare alcune opere artistiche personali che evocassero tutta la bellezza del mare del Sud.

Ma quando Paolo faceva le sue avventurose ricerche, sapeva che c'era qualcosa che lo disturbava enormemente: le persone che scendevano in spiaggia, lasciavano montagne e montagne di rifiuti, molti di questi composti da materiale non riciclabile, come ad esempio la plastica. Paolo Sansone sapeva in cuor suo che doveva fare qualcosa a riguardo...

E così, nell'inverno tra il 2020 e il 2021, quest'uomo volenteroso ha raccolto rifiuti dalle spiagge di Crotone con numeri da capogiro e allo stesso tempo molto preoccupanti: oltre 425 kg di rifiuti raccolti e portati in due isole ecologiche della città; tra questi rifiuti raccolti, 282 kg sono bottiglie, taniche oppure flaconi, 108 kg sono composti da polistirolo bianco, mentre 33,7 kg sono vetro così come Paolo ha raccolto oltre 1500 bottiglie di plastica in tutto questo tempo.

L'azione di Paolo Sansone è la testimonianza di quanto tutti noi nel nostro piccolo, ma anche con un pizzico di senso civico e buona volontà, possiamo fare veramente la differenza e preservare il Pianeta che ci ospita: facciamo tutti come lui!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie