Unica sopravvissuta ad un incidente in mare, riabbraccia dopo 35 anni i due pescatori che la salvarono - GuardaCheVideo.it
x
Unica sopravvissuta ad un incidente…
Va a ritirare la torta per sua figlia ma una donna l'aveva pagata per lei: le parole sul biglietto sono commoventi 20 torte uscite fuori così male che meriterebbero un premio per la bruttezza

Unica sopravvissuta ad un incidente in mare, riabbraccia dopo 35 anni i due pescatori che la salvarono

30 Maggio 2021 • di Marta Mastrogiovanni
1.459
Advertisement

Non è semplice superare un evento traumatico, soprattutto se lo abbiamo vissuto durante la nostra infanzia, un periodo che normalmente dovrebbe essere spensierato e privo di problemi gravi. Purtroppo, non è così per tutti e non lo è stato di certo per Desiree Rodriguez, la quale ha vissuto un evento a dir poco sconvolgente quando aveva solo 9 anni. Quando era solo una bambina, si trovava in barca con i genitori e gli zii, in quella che sarebbe dovuta essere una tranquilla gita in mare. Sfortunatamente, la barca si rovesciò e tutti finirono tragicamente in mare. La piccola Desiree rimase in acqua per 20 ore e riuscì a tenersi a galla solo perché indossava un giubbotto salvagente. Nel momento in cui la situazione sembrava ormai totalmente fuori controllo e il destino di Desiree ormai segnato, ecco che due uomini a bordo di uno scafo si sono accorti della bambina.

immagine: CBS News/ YouTube

 È stato una specie di miracolo che Mark Pisano e Paul Strasser passassero di lì con il loro scafo: i due si sono subito accorti di un giubbotto salvagente che galleggiava in acqua e, una volta avvistata meglio la bambina, Mark si è subito gettato in acqua per recuperarla. Come due angeli, i due uomini arrivarono appena in tempo per salvare la vita di Desiree, - un avvenimento che ha lasciato un segno indelebile su tutti loro. L'ulteriore tragedia, come se l'esperienza di essere rimasta in mare così a lungo non fosse già abbastanza, fu il fatto che Paul e Mark non trovarono altri superstiti quel giorno. A dirla tutta, nessuno trovò mai più i corpi dei genitori e degli zii di Desiree.

Il giorno del salvataggio, fu anche l'ultimo giorno in cui Paul e Mark videro Desiree, pur portando dentro di sé il ricordo di quell'evento. Trentacinque anni dopo, il conduttore di una trasmissione radiofonica, Phil Friedman, ha invitato i due pescatori per parlare in diretta, nascondendo loro l'identità di un terzo ospite: Desiree Rodriguez, la bambina, ormai una donna adulta, che avevano salvato 35 anni prima. La reunion è stata assolutamente emozionante e inaspettata per i due coraggiosi pescatori. Da quel momento in poi, tutti e tre hanno continuato a mantenersi in contatto; Mark e Paul hanno invitato Desiree e la sua famiglia sul loro scafo, in quello che è stato un momento celebrativo davvero importante. Era la prima volta, infatti, che la donna saliva nuovamente a bordo di una barca o in mare aperto, - un episodio che speriamo sia riuscito a "guarire" parte del trauma che Desiree ha subito da bambina.

Advertisement
immagine: CBS News/ YouTube

Desiree, ovviamente, sarà sempre eternamente grata a Mark e Paul, i suoi due angeli custodi che le salvarono la vita in quella che fu la sua più grande tragedia familiare. Una storia che, almeno in parte, ha avuto il suo lieto fine!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie