Ragazza transgender si prende cura del fratello disabile: "Ora sono la sua mamma" - GuardaCheVideo.it
x
Ragazza transgender si prende cura del…
15 neonati che con il loro aspetto buffo potrebbero essere scambiati per piccoli nonni Cane in difficoltà entra da solo dal veterinario e

Ragazza transgender si prende cura del fratello disabile: "Ora sono la sua mamma"

12 Marzo 2021 • di Irene Grazia Paladino
2.753
Advertisement

Tra fratelli si instaura un legame che va oltre le incomprensioni e le differenze caratteriali. Anche i fratelli che apparentemente non vanno d’accordo sono disposti a tutto l’uno per l’altro, sono disposti a supportarsi e ad incoraggiarsi a vicenda. Thabatta Pimenta è davvero disposta di tutto per il fratello Ryan. È anche disposta a lottare duramente e quotidianamente per motivare il fratello a fare ciò che desidera e per rivendicare i propri diritti. Ryan è infatti affetto da una paralisi celebrale e Thabatta è una donna transgender.

Thabatta ha 28 anni e Ryan 32 anni, vivono con la madre nella piccola città di Carnaúba dos Dantas, in Brasile, e hanno un altro fratello minore. Da quando hanno perso il fratello maggiore – per entrambi un grandissimo punto di riferimento – Thabatta non ha mai lasciato un secondo Ryan e, da 11 anni, si prende cura di lui come una madre. Amano condividere i loro reciproci interessi e il proprio tempo e fanno tutto insieme. Thabatta infatti desidera solamente che il fratello possa sentirsi come tutti gli altri, che possa fare ciò che desidera e andare dovunque voglia. Ryan ama la pittura e la sorella lo incoraggia a dipingere: l’arte ha cambiato la sua vita e lei impiega tutte le sue energie per farlo sentire felice e incluso.

La storia di questi fratelli è piena di complicità, dedizione e tanto amore. Ryan, nonostante faccia moltissime cose, ha bisogno di cure e aiuto e Thabatta lo segue e lo incoraggia come farebbe una madre. Non è solo lei a dare forza a lui, ma i ruoli spesso si invertono e Ryan incoraggia la sorella a trovare la forza necessaria per affrontare i pregiudizi con cui, in quanto donna transgender, è costretta a fare i conti. I due fratelli, insieme, lottano quotidianamente per raggiungere sempre la felicità. Desiderano semplicemente vivere in un mondo senza barriere e in cui ognuno è libero di esprimere ciò che è: la priorità, per questa famiglia così unita, è l’uguaglianza.

Advertisement

"Lui è la mia vita, è tutto per me, la sua gioia è ciò che ci fa lottare ogni giorno per essere qui, per stare con noi, per portarmi ovunque, per camminare con me, grazie", ha detto la giovane donna. “È molto speciale per me. Lei è tutto per me.", ha commentato Ryan. L'unione fa la forza e siamo sicuri che questi fratelli, grazie all'affetto e al sostegno reciproco, possano avverare tutti i loro sogni.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie