Trasforma le librerie in piccole dispense di cibo per aiutare le persone più bisognose con un'azione concreta - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Trasforma le librerie in piccole dispense…
20 persone che a scuola erano considerate dei

Trasforma le librerie in piccole dispense di cibo per aiutare le persone più bisognose con un'azione concreta

16 Febbraio 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.641
Advertisement

I cambiamenti possono iniziare da una piccola iniziativa e quello che è nato come una piccola azione ha avuto una risonanza inaspettata. Jessica McClard, una donna residente in una piccola cittadina in Arkansas, ha sentito l’urgenza di affrontare il problema alimentare degli Stati Uniti. Ispirandosi al concetto della libreria aperta a tutti, in cui ogni persona che incontra questa piccola struttura può lasciare o prendere un libro, ha riempito una dispensa di dimensioni ridotte con una spesa non deperibile: articoli per la casa, verdure in scatola. Tutto ha avuto inizio con una sola dispensa in legno e ora le dispense pronte ad aiutare le persone in difficoltà sono aumentate.

via: today.com

L’idea è venuta in mente a Jessica durante una corsa nel suo quartiere: ha notato piccole biblioteche gratuite e ha trovato vincente l’idea di condividere degli oggetti con la propria comunità. Ma come aiutare le persone in difficoltà? Ha così subito pensato al cibo e ai prodotti necessari per la sussistenza. Una volta capito cosa fare e come farlo, Jessica ha chiesto l’aiuto di alcuni amici per costruire la prima dispensa. Questa è stata installata presso la Food Sheperd Lutheran Church a East Fayetteville e la voce si è subito sparsa nella comunità. Pochi mesi dopo sono state così costruite altre dispense e il progetto ha sempre continuato a crescere.

Le dispense vengono costruite in luoghi non molto frequentati e con basso traffico. Prima, però, bisogna contattare le autorità per ottenere il permesso di posizionare la dispensa in quella precisa area pubblica. Dopo aver ottenuto le autorizzazioni, è importante fare un lavoro di squadra: Jessica consiglia di contattare amici, parenti, chiese e organizzazioni del territorio che possano aiutare a mantenere rifornita la dispensa. Tra i prodotti più donati ci sono pane, ortaggi, pannolini e prodotti per la scuola. Chiunque abbia voglia può donare questi beni e chiunque ne abbia la necessità può prenderli. Jessica spera che ogni comunità possa avere la sua dispensa e possa aiutare le persone più bisognose.

Advertisement

Nonostante le dispense non risolveranno certamente il problema della fame, sono sicuramente un piccolo aiuto in grado di fare per alcune persone la differenza. Oltre ad aiutare i più bisognosi, sono inoltre un ottimo modo per mantenere un legame con la comunità, per confrontarsi e per promuovere unità e solidarietà. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie