Un insegnante vieta a un'alunna di allattare la figlia durante le lezioni online: "puoi farlo nel tempo libero" - GuardaCheVideo.it
x
Un insegnante vieta a un'alunna di allattare…
16 cani simpaticissimi davanti ai quali è impossibile trattenere un sorriso Una coppia sposata con cinque figli decide di adottare sette bambini rimasti orfani, pur di non separarli

Un insegnante vieta a un'alunna di allattare la figlia durante le lezioni online: "puoi farlo nel tempo libero"

10 Ottobre 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
12.927
Advertisement

Ci sono situazioni che, nonostante dovrebbero essere viste e trattate con normalità e tolleranza, spesso diventano oggetto di critiche, scontri e polemiche. L'allattamento al seno in contesti pubblici è una fra queste e, nonostante oggi tale azione sia in generale più tollerata, non mancano gli episodi che fanno parlare di sé, perché raccontano di vere e proprie discriminazioni

Marcella Mares, la studentessa universitaria californiana di cui stiamo per parlarvi, lo sa bene. La ragazza, infatti, è stata vittima di una brutta umiliazione da parte del suo insegnante mentre stava seguendo un corso di didattica online.

Allattare al seno è un gesto del tutto naturale, che tuttavia nella mente di alcune persone ancora trova resistenze. Marcella, la giovane mamma e studentessa del Fresno City College, era comodamente seduta al suo pc di casa quando ha ricevuto un trattamento tanto inatteso quanto sgarbato da parte di uno dei suoi insegnanti.

Il docente, tramite una e-mail, aveva invitato il suo gruppo di studenti a tenere videocamere e microfoni accesi durante le lezioni online. Marcella gli ha risposto che andava bene, ma che li avrebbe spenti nel momento in cui doveva allattare sua figlia. La risposta del professore è arrivata come un fulmine a ciel sereno. «Non allattare tua figlia durante le lezioni perché non è quello che dovresti fare. Fallo dopo i corsi, nel tuo tempo libero».

È quasi inutile soffermarsi sul disappunto e sullo stupore creati da un'affermazione del genere nella giovane mamma. Di certo la ragazza non si aspettava una risposta così secca e sgarbata. «Sono in casa mia, la didattica è a distanza, non può dirmi cosa posso e non posso fare» ha commentato. Il docente, poi, ha rincarato la dose criticando pubblicamente, davanti a tutti gli altri studenti, l'e-mail di risposta ricevuta da Marcella, che riteneva di poter fare cose "inappropriate".

Dopo aver denunciato l'accaduto alle autorità universitarie, il professore è stato costretto a scusarsi con la giovane mamma, invitandola a sentirsi libera di disattivare la fotocamera in qualsiasi momento causa allattamento. «Posso concentrarmi lo stesso sugli studi anche se allatto la mia bambina» ha scritto Marcella in un post con cui ha reso noto lo spiacevole episodio, sentendosi umiliata.

Come abbiamo accennato, quello dell'allattamento al seno in situazioni "pubbliche" è ancora un tema delicato, ma ci auguriamo che casi come questo rimangano eventi isolati, e che le mamme studentesse vengano sempre sostenute come meritano dalle strutture che frequentano.

Tags: BambiniAssurdiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie