Una donna sopravvissuta alla violenza del suo ex sposa il suo soccorritore e dà un insegnamento di vita a tutti - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una donna sopravvissuta alla violenza…
Un gatto con un occhio solo gioca ogni giorno col figlio dei vicini, accogliendolo come fosse un cane Sopravvissuta all'Olocausto, ottiene il diploma di scuola superiore all'età di 88 anni

Una donna sopravvissuta alla violenza del suo ex sposa il suo soccorritore e dà un insegnamento di vita a tutti

03 Settembre 2020 • di Simone Fabriziani
4.101
Advertisement

Esistono delle relazioni sentimentali sane ed esistono purtroppo anche quelle considerate "tossiche", quando si crea uno squilibrio di necessità tra le due parti che formano la coppia; questo squilibrio può talvolta portare ad atteggiamenti decisamente poco rispettosi, e a situazioni di violenza ed abuso anche domestico. Una situazione gravissima, di cui è stata purtroppo vittima Melissa Dohme, sopravvissuta ad episodio molto violento e che è riuscita a riconquistare la propria felicità.

via: Daily Mail

Melissa ha vissuto un momento veramente triste dopo che ha rotto definitivamente con il suo ex- compagno, Robert Burton. L'uomo, che non era riuscito a sopportare di non poter più stare con lei, le chiese un incontro chiarificatore e Melissa, pensando fosse un incontro formale e senza conseguenze, lo accontentò.

Quello che però Melissa non poteva sapere è che Robert aveva un coltello nella tasca, e quindi, poco dopo averla abbracciata, la colpì con 32 colpi di coltello, lasciandola sulla strada, a dissanguasi...

I medici che l'hanno soccorsa hanno lavorato in sala operatoria ben 5 ore per fermare l'emorragia, così, dopo una settima di terapia intensiva, Melissa si è risvegliata cautamente con una mascella rotta, i nervi recisi e le ossa del volto malandate; la donna, molto tenace, ha impiegato altrettanti mesi a imparare nuovamente a parlare, camminare, mangiare, aprire e chiudere gli occhi.

Ma dopo tanto tempo di sofferenza, Melissa non solo ha deciso di riappropriarsi della felicità perduta, ma anche di perdonare il suo ex per il dolore che le ha inferto. Dopo una serie di udienze in tribunale, Robert Burton è stato condannato all'ergastolo, senza possibilità di via cauzionale.

Advertisement

La felicità ritrovata di Melissa stava per avere finalmente inizio, quando è entrato in scena Cameron Hill, uno dei paramedici che avevano salvato la vita alla donna; Cameron sapeva che prima o poi l'avrebbe rivisita. Dopo un viaggio in Europa con le amiche, Melissa ha deciso di ricontattare tutte le persone che l'avevano aiutata a risollevarsi, tra cui il paramedico Cameron, con il quale si è poi scambiata il numero di cellulare.

Si sono incontrati successivamente per una cena, poi per la consegna di un biglietto di ringraziamento; hanno parlato per 5 ore di fila, ed entrambi hanno capito con il tempo che si piacevano reciprocamente. Dopo due anni intensi di fidanzamento, Melissa e Cameron si sono sposati" Probabilmente è stato il momento migliore di tutta la mia vita, il momento più felice di tutta la mia vita", ha detto la donna.

Adesso, Melissa vive finalmente la favola che meritava da tempo con Cameron, il paramedico che le ha salvato la vita, lontana dal dolore e dalla sofferenza che le ha quasi tolto il dono della vita. Ora, la donna sopravvissuta alla violenza dedica il suo tempo alla difesa delle vittime di abusi domestici; Break the Silence Against Domestic Violence è solo un esempio delle iniziative che sta sostenendo con tenacia e coraggio.

Forza Melissa, siamo tutti con te!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie