Nascono a distanza di 12 anni l'una dall'altra e sono entrambe albine: la curiosa storia di due sorelle davvero uniche - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Nascono a distanza di 12 anni l'una…
Padre e madre scelgono di crescere 7 figli senza regole: non vanno a scuola e decidono tutto quello che vogliono Una coppia chiama il figlio

Nascono a distanza di 12 anni l'una dall'altra e sono entrambe albine: la curiosa storia di due sorelle davvero uniche

29 Luglio 2020 • di Marta Mastrogiovanni
1.433
Advertisement

L'albinismo è una condizione genetica di cui soffre 1 persona su 18.000 - 20.000; si tratta di una condizione che comporta la parziale o la totale mancanza di pigmentazione della pelle, dei capelli e, a volte, anche degli occhi. Nonostante i numeri che abbiamo citato possano variare parecchio a seconda del luogo in cui si nasce, rimane comunque alquanto improbabile che possano nascere 2 persone albine all'interno della stessa famiglia. Eppure, l'eccezione esiste: Asel e Kamila Kalaganov sono due sorelle, nate in Kazakistan a distanza di 12 anni l'una dall'altra, entrambe nate con una forma di albinismo che le rende davvero uniche.

Le due sorelle hanno un aspetto così affascinante, che non stupisce il fatto che molti fotografi abbiano voluto scattar loro interi servizi fotografici. La loro famiglia può essere considerata una tipica famiglia Kazaka, all'interno della quale vi è anche il fratellino Aldiyar, di 8 anni, che non presenta naturalmente alcuna forma di albinismo.

Anche Asel e Kamila, nonostante il loro albinismo, presentano sul volto alcuni tratti fisici molto riconoscibili del popolo kazako. 

La mamma delle due splendide fanciulle, una donna di 38 anni, si è detta davvero stupita di questo fenomeno poiché in Kazakistan è molto raro vedere dei bambini albini. Così raro che quando nacque la sua ultima figlia, Kamila, i familiari iniziarono a sospettare che il padre non fosse in realtà il marito della donna, ma un uomo di carnagione chiara.

Advertisement

Fortunatamente furono i medici a spiegare la situazione: la madre e il padre delle bambine avevano un corredo genetico che rendeva estremamente probabile la comparsa dell'albinismo.

Anche se si tratta di una condizione rara, di cui ci si può sorprendere, in Kazakistan (e sicuramente anche in altre parti del mondo) ciò che più stupisce è che molte persone non sanno nemmeno cosa sia l'albinismo.

Advertisement

Asel è una bellissima ragazza che ha voluto fare di questa sua condizione un po' la sua fortuna, lanciandosi nel campo della moda. Il fatto di avere una sorellina affetta dalla sua stessa condizione genetica la sta in qualche modo "aiutando" a guadagnarsi ancora più fama internazionale. La sua pagina Instagram, dedicata anche alla sorellina, ha raggiunto i 66.000 seguaci!

Advertisement

Come tutte le persone affette da albinismo, Asel e Kamila devono condurre una vita fatta di mille attenzioni: non devono esporsi eccessivamente alla luce solare e devono costantemente cospargersi di crema protettiva - una condizione, dunque, che fa preferire alle due giovani sorelle il buio e la notte, in quanto non devono necessariamente prendere tutti questi accorgimenti. Inoltre, come quasi tutti gli albini, le due sorelle hanno problemi alla vista.

Advertisement

 Visitate il loro profilo Instagram per restare aggiornati sulla storia di queste due sorelle speciali!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie