Un'ex-infermiera ha aperto un ospizio per cani anziani: così trascorrono con dignità l'ultima parte della loro vita - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un'ex-infermiera ha aperto un ospizio…
Una mamma dà alla luce una bimba di 6 kg dopo che la sua pancia era diventata Un uomo di 84 anni non riesce a sfrattare la figlia di 49: la battaglia legale gli è costata 70.000 dollari

Un'ex-infermiera ha aperto un ospizio per cani anziani: così trascorrono con dignità l'ultima parte della loro vita

04 Luglio 2020 • di Simone Fabriziani
470
Advertisement

Quando attraversiamo la fase della terza età della nostra vita, la vecchiaia inizia a diventare un "problema" tale che molto spesso veniamo affidati nelle mani di case di cura e di ospizi per anziani dove poter vivere in maniera dignitosa gli ultimi giorni della nostra vita. La stessa cosa vale per gli animali; sapete che esistono attorno al mondo molte iniziative che hanno organizzato delle vere e proprie pensioni per i nostri amici animali giunti al viale del tramonto?

Una donna del Regno Unito ha voluto dare una seconda chance ai cani in terza età, ed ha istituito una vera e propria pensione per animali anziani dal nome The Grey Muzzle Canine Hospice Project, gestita dalla ex-infermiera Nicole Coye. La donna una volta in pensione ha deciso di trascorrere le sue giornate a prendersi cura dei cani che hanno bisogno di conforto e attenzione. È stata una grande amante dei cani per tutta la vita e ora ha avuto la possibilità di essere circondata da cani tutto il tempo.

 

Solitamente, Nicole popola la sua pensione per animali di cani molti anziani o con pochi mesi di vita; esplora i rifugi per animali per salvare quegli angeli a quattro zampe che sono sul viale del tramonto oppure che hanno una patologia talmente avanzata che nessuno dei veterinari si aspetta più di qualche mese di vita.

A tutte queste anime apparentemente dimenticate, Nicole dona una seconda chance e una casa comune dove poter vivere dignitosamente gli ultimi giorni su questa Terra.

Advertisement

Nicole non ospita nella sua pensione più di due cani anziani a volta, proprio perché la donna vuole prendersi cura di loro con tutto il tempo e tutte le premure necessarie a far trascorrere loro i giorni più felici della loro fase finale di vita.

Alcune volte i cani che lei porta nell'hospice durano poche settimane, a volte invece sono sorprendentemente tenaci.

Ad esempio, un cane che Nicole aveva ospitato e a cui erano stati dati solo pochi mesi è con lei da almeno un anno! Ovviamente, per questi poveri cagnolini anziani non mancano le giornate di divertimento: quando può, Nicole li porta a fare una bella passeggiata in spiaggia, dà loro da mangiare patatine, croccantini, e a volte anche il gelato per cani!

Nicole Coye è veramente una donna molto premurosa nei confronti di questi cani molto anziani, lo affermano tutti i responsabili dei rifugi dove l'ex-infermiera va a "salvare" queste anime dimenticate. Ma non disperate, Nicole non si occupa della pensione per cani da sola: ci sono anche i suoi figlia ad aiutarla.

Advertisement

I figli di Nicole la aiutano in tutte le faccende: dalla gestione delle tasse di adozione, alla bollette veterinarie, fino al cibo per alimentare i cani e la cremazione nel caso venissero a mancare prima del tempo. Nicole Coye ha pensato veramente a tutto per questi poveri animali giusti alla loro fase finale; una fase della vita che nessun essere vivente dovrebbe mai affrontare da solo.

Bravissima Nicole!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie