Questa organizzazione si prende cura degli animali rimasti soli in casa a causa del coronavirus - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questa organizzazione si prende cura…
Questi particolari girasoli hanno dei petali dalle bellissime sfumature rosa: una varietà inusuale e affascinante Torta 12 cucchiai: leggera, facile da preparare e senza bisogno di usare la bilancia per gli ingredienti

Questa organizzazione si prende cura degli animali rimasti soli in casa a causa del coronavirus

08 Aprile 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
640
Advertisement

Quella del Coronavirus è un'emergenza senza precedenti in tempi moderni, con cui tutto il mondo sta imparando a fare i conti, non senza difficoltà, vittime e sofferenze. Oltre al lato medico, purtroppo, le condizioni di isolamento e chiusura che un po' ovunque sono ormai la realtà, stanno portando a forti danni sociali, psicologici ed economici.

Le ricadute della pandemia, però, riguardano anche gli animali. Da quando è iniziata l'emergenza, sono aumentati i casi di abbandono ai danni di cani e gatti. Non solo: molte persone malate, ricoverate in ospedale, sono state costrette a lasciare soli in casa i loro amici a quattro zampe. In Spagna c'è un'associazione che si dedica proprio alle cure di questi animali a rischio, impegnandosi affinché vivano al sicuro questo momento.

Si chiama El Refugio ed è un'associazione che individua gli animali rimasti soli per via dell'emergenza Coronavirus. La perdita dei loro proprietari, ricoverati o deceduti, può infatti rappresentare per tanti cani e gatti un serio problema. Così, l'organizzazione aiuta gli amici a quattro zampe a trovare una nuova sistemazione, presso parenti o vicini dei loro umani.

Altre volte può accadere, come ad esempio nel caso di Toy e Pino, due cagnolini di 4 e 10 anni, che gli animali sono stati salvati quando erano rimasti completamente soli, dopo che i loro proprietari erano stati ospedalizzati per via del Covid-19. "Armati" di tute protettive e strumenti di sicurezza, i volontari portano regolarmente cibo e acqua, controllando che siano in salute e in buone condizioni.

Advertisement

Nei casi più sfortunati, in cui uomini e donne contagiati non riescono a sopravvivere, El Refugio si occupa di fornire cure e attenzioni agli animali rimasti senza famiglia, lavorando a stretto contatto con i rifugi, i veterinari e tutte le realtà che si occupano di proteggere gli amici a quattro zampe.

In mezzo a tutte le difficoltà che milioni di persone stanno attraversando, un po' di collaborazione e buona volontà sono proprio ciò di cui tutti hanno bisogno: soltanto rimanendo uniti e solidali, infatti, si riuscirà a uscire da questa emergenza e tornare a vivere in serenità, contando sulla splendida compagnia dei nostri animali domestici.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie