Un imprenditore ha trasformato totalmente una casa di riposo per far vivere gli anziani in un luogo più familiare - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un imprenditore ha trasformato totalmente…
Per il compleanno del figlio, quest'uomo ha trasformato un vecchio pick-up nel carroattrezzi del film Questa donna riconosce la foto del suo pitbull smarrito tre anni prima sulla lattina di una birra

Un imprenditore ha trasformato totalmente una casa di riposo per far vivere gli anziani in un luogo più familiare

09 Febbraio 2020 • di Marta Mastrogiovanni
21.997
Advertisement

Con la vecchiaia arrivano anche i primi segni di demenza e Alzheimer, un male del nostro tempo assolutamente devastante, sia per chi ne viene colpito e sia per chi ne soffre indirettamente, rimanendo accanto ad un parente o un amico. In America sono circa 5,8 milioni di persone a soffrire di Alzheimer e la maggior parte di essi avrebbe bisogno di qualcuno che si prenda cura di loro nel lungo termine. Servirebbero delle strutture specializzate, non delle semplici case di riposo per anziani. Un imprenditore di nome Jean Makesh, proprietario di ormai 3 case di riposo, ha avuto la brillante idea di rivoluzionare l'aspetto di una delle case di cura di sua proprietà, per rendere migliore la vita degli anziani.

I pazienti affetti da Alzheimer, in genere, si ritrovano spesso in stati confusionali: non sono presenti a sé stessi e credono quasi sempre di trovarsi in un luogo differente da quello in cui sono ― addirittura, parlano come se fossero in un'altra epoca (solitamente il periodo della loro giovinezza). Tutta questa confusione viene alimentata dal fatto che gli anziani vivono ogni minuto della loro giornata chiusi dentro una struttura a loro poco familiare, a causa delle luci fluorescenti.

L'imprenditore, Jean Makesh, ha deciso di rinnovare l'aspetto della casa di riposo di Lantern of Madison, dopo aver scoperto quali fossero gli effetti dell'ambiente sulla persona anziana. Il rinnovamento della struttura ha previsto un cambio di atmosfera importante: il corridoio della casa di riposo è stato trasformato in una strada dal look anni '40, su cui si affacciano le stanze dei pazienti. L'ingresso di ognuna di esse è la ricostruzione di una casa vera e propria, con un portico e una sedia a dondolo su cui riposare. Le fastidiosissime luci sono state poi sostituite da un sistema di illuminazione più soft, che imita il sorgere del sole.

Advertisement
immagine: Facebook

Oltre a modificare l'aspetto della struttura, Jean ha incluso nel suo progetto di rinnovamento anche l'aroma terapia e la sound therapy. Il suo obiettivo è stato quello di rendere l'ambiente nella struttura il più simile possibile a quello delle abitazioni degli anziani. L'imprenditore era frustrato nel vedere degli anziani "costretti" ad affrontare una routine che non li apparteneva, in un luogo che a stento riconoscevano. 

Inutile dire che il suo progetto è stato un vero successo.

immagine: Facebook

Dopo Lanterb of Madison, Jean ha aperto altre 2 strutture, sempre con la stessa impostazione. Sebbene l'uomo sia al corrente di non offrire una cura per l'Alzheimer, spera che il suo contributo possa essere un passo in avanti verso una nuova direzione. 

Si sa che le case di riposo per anziani non sono assolutamente economiche e non tutti gli imprenditori godono di una buona reputazione, eppure l'esperimento di Jean dà speranza ai pazienti e alle loro famiglie. Chissà, magari un giorno potrebbe diventare uno standard...

immagine: Facebook
Tags: AnzianiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie