Questa donna di colore ha adottato tre bambini bianchi, ma tutti continuano a chiederle se lei è la babysitter - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questa donna di colore ha adottato tre…
7 benefici delle patate, ortaggi nutrienti e utili a controllare la pressione sanguigna Molte persone stanno già rivendendo online i cuccioli ricevuti in regalo per Natale

Questa donna di colore ha adottato tre bambini bianchi, ma tutti continuano a chiederle se lei è la babysitter

19 Gennaio 2020 • di Claudia Melucci
20.141
Advertisement

La storia che vi stiamo per raccontare contiene in sé tanti spunti di riflessione: parla di come la determinazione possa far raggiungere obiettivi molto difficile e di come, purtroppo, il pregiudizio sia ben radicato nella gente comune.

La protagonista di questa storia si chiama Treka Engleman, una donna americana di colore che ha adottato tre bambini bianchi in cerca di una casa e di una famiglia: un percorso per nulla facile che continua ad essere costellato da persone che le chiedono: "Tu sei la loro baby sitter?"

Treka ha da sempre desiderato poter adottare dei bambini, ma sapeva che non sarebbe stato affatto semplice essendo lei una donna single. Tuttavia, dopo qualche ricerca si è resa conto che, contro ogni aspettativa, aveva tutti i requisiti per poter prendere in affido dei bambini senza una casa.

Uno dei requisiti per ottenere l'affido era partecipare ad una sorta di corso tenuto da assistenti sociali in un orfanotrofio: alla fine del corso, Treka avrebbe dovuto dire di che bambini era disposta ad adottare, se americani o afro-americani, e di che età: domande assurde per Treka, perché per lei non aveva affatto importanza il colore della pelle! Come potrebbe averne davanti a dei bambini senza una famiglia che chiedono solo di essere amati come figli?

Terminato il corso, Treka è stata informata che avrebbe potuto ricevere la chiamata dall'orfanotrofio da un momento all'altro. L'ansia era ovviamente tanta, fino a quando è stata avvisata di un bambino orfano che avrebbe potuto prendere in custodia. E così, Treka ha realizzato il suo sogno: Elijah Lee Hill, un bambino di soli 5 giorni, è entrato nella sua casa!

Advertisement

L'anno successivo Treka ha nuovamente ricevuto una chiamata dall'orfanotrofio: stavolta erano due sorelle a cercare una famiglia. Treka, senza batter ciglio, si è subito resa disponibile ad accoglierle nella sua famiglia, nonostante ciò avrebbe voluto dire cercare una casa più grande! 

La famiglia era finalmente al completo, ma il processo di adozione non era ancora terminato: Treka ha dovuto affrontare numerosi ostacoli per ottenere l'approvazione degli assistenti sociali, nonché delle persone che li vedevano.

Treka infatti ammette di essersi trovata più volte in una situazione alquanto spiacevole, a causa di chi le chiedeva "Tu sei la loro babysitter?"; a chi le faceva questa domanda lei ha sempre risposto con orgoglio "No, sono miei figli!".

Advertisement

Ma una storia così, piena di amore e determinazione non poteva che avere un lieto fine: Treka ha ottenuto l'adozione dei suoi tre bambini, i quali sono sempre stati convinti di rimanere con lei, con questa dolcissima ragazza che ha deciso di riempire la sua vita dando una casa e tanto amore a dei ragazzi!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie