In questa foto un bimbo offre calore umano e contatto pelle a pelle al proprio fratellino nato prematuro - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In questa foto un bimbo offre calore…
Questa mamma ha minacciato di colpire con un pugno la prossima donna che vedrà allattare di fronte ai suoi figli Questo bimbo ha un disturbo che gli impediva di parlare: grazie all'amicizia con un netturbino ha ritrovato la voce

In questa foto un bimbo offre calore umano e contatto pelle a pelle al proprio fratellino nato prematuro

825
Advertisement

Nei Paesi scandinavi, più che nel resto d'Europa, il contatto pelle a pelle per i bambini nati prematuri, come terapia alternativa all'incubatrice, è diventata una pratica assai comune. Se è vero che tutti i neonati hanno bisogno del contatto umano dei propri genitori, è ancora più vero che i bimbi nati prematuri hanno maggiormente bisogno di questa iniziale dose d'amore, visto che hanno subito un parto d'urgenza, senza avere avuto la possibilità di completare il loro viaggio al sicuro. Inoltre, il calore umano assume decisamente un aspetto rilevante dal momento che i piccoli sono costretti a ad una permanenza di uno o due mesi nell'incubatrice, dove sono principalmente soli. Quando invece si accoccolano vicino alla mamma, ritrovano tutti quel calore e quell'odore rassicurante che li aiutano a rispondere meglio allo stress. Per questo motivo la foto, diventata ormai virale, di un bimbo che offre calore umano e contatto pelle a pelle al proprio fratellino prematuro scalda il cuore.

Forældre og Fødsel har modtaget denne pressemeddelelse: TIL PRESSEN Revolutionerende/nytænkende praksis I Uppsala. ...

Pubblicato da Forældre og Fødsel su Giovedì 28 maggio 2015

La foto, ormai virale, è stata scattata nel 2016 presso l'ospedale di Hvidovre a Copenaghen, in Danimarca. La foto è stata inizialmente pubblicata su Facebook dalla NINO Birth Organization, la cui sede è in Sudafrica, e dall'associazione Forældre og Fødsel. Nella descrizione della foto era stato scritto il seguente commento: "Il contatto pelle a pelle non è una cosa nuova, ma la Svezia è certamente all'avanguardia nel rendere questa cura adatta alle famiglie, anche per i bambini molto piccoli. Adoro questa foto del fratello maggiore che aiuta suo padre a prendersi cura dei gemelli!”.

Il contatto pelle a pelle è fortemente incoraggiato in Svezia, dove i bambini prematuri, che possono arrivare a pesare fino a 700 g, possono essere allattati dai loro genitori. Di solito la "terapia di contatto" viene eseguita dalla madre, ma nei casi in cui non fosse in grado per qualche motivo particolare, altre persone, preferibilmente i familiari immediati, possono dare quello stesso calore umano al bambino. Il ragazzino nella foto tiene amorevolmente suo fratello che dorme, aiutandolo a calmarsi e formando con lui un legame che sicuramente durerà per tutta la vita. 

Tags: BambiniFamigliaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie