Una donna ha vietato alla suocera fumatrice di toccare la figlioletta prima di cambiarsi i vestiti e lavarsi le mani - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una donna ha vietato alla suocera fumatrice…
Questo cane si siede vicino alla sua padrona e aspetta con lei che arrivi il bus per la scuola Chi vuole essere davvero presente nella tua vita ci sarà sempre, senza nessuna scusa

Una donna ha vietato alla suocera fumatrice di toccare la figlioletta prima di cambiarsi i vestiti e lavarsi le mani

16.439
Advertisement

Poco prima della nascita di un bambino può capitare che la mamma venga presa da una smania di pulire la casa, per far sì che il "nido" che accoglierà il piccolo sia sicuro e perfetto in ogni sua parte. In questa fase può capitare anche di cambiare abitudini e di dare un taglio a quelle nocive, come il vizio del fumo in casa. 

Riguarda proprio il vizio di fumare la discussione tra una donna e sua suocera, che è finita sul web nel momento in cui la donna ha chiesto parere se ha agito bene o meno: nel dettaglio, la futura mamma ha preteso che la suocera – una fumatrice accanita – si lavasse le mani e si cambiasse i vestiti prima di prendere la nipote neonata. Una richiesta ragionevole o assurda?

via: slate.com
immagine: maxpixels.net

Da qualche tempo si parla del fumo di terza mano, oltre a quello passivo: quest'ultimo si riferisce al fumo inalato da qualcuno che si trova nelle vicinanze, mentre quello di terza mano è quello che si respira dai vestiti e dalla pelle di un fumatore, anche se non si trova direttamente con una sigaretta accesa. Questo tipo di fumo è altamente nocivo soprattutto per i neonati, al punto che compare tra le cause delle morti in culla.

immagine: maxpixels.net

Una buona abitudine è quella di chiedere ai fumatori di non fumare subito prima di entrare in contatto con un neonato e di arrivare in visita con dei vestiti puliti. Per quanto sia ragionevole tutto questo, la storia della donna ha diviso il web: c'è chi ritiene assurdo chiedere una cosa del genere alla nonna e chi invece sostiene che la mamma possa chiedere qualsiasi cosa se pensa che ciò possa far bene alla figlia.

C'è anche chi ha evidenziato come il fumo di terza mano sia pressoché impossibile da evitare quando il fumatore è un parente stretto: quando la donna andrà a trovare la suocera in casa con la figlioletta, sarà davvero difficile scampare ai tessuti del divano, ai tappeti e all'aria stessa della casa intrisi di fumo.

La questione rimane aperta: ha fatto bene o male a chiedere alla suocera di cambiarsi i vestiti e di lavarsi le mani prima di toccare la nipotina?

Tags: FamigliaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie