In questo ospedale i pazienti possono ricevere le visite di propri cani, e le immagini fanno bene al cuore - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In questo ospedale i pazienti possono…
Invece di spendere i soldi nelle nozze, questa coppia ha viaggiato per 400 giorni: ecco la loro luna di miele Questa mamma ha creato degli speciali apparecchi acustici per aiutare i bambini a sentirsi più sicuri

In questo ospedale i pazienti possono ricevere le visite di propri cani, e le immagini fanno bene al cuore

1.848
Advertisement

La terapia con gli animali può davvero essere di grande aiuto per moltissimi pazienti che sono costretti a passare lungo tempo in ospedale, lontani dai propri adorati amici a quattro zampe. Bambini e anziani sono tra i primi a giovare dei miracolosi benefici che la presenza di un animale domestico può procurare. È stato riscontrato più volte che quando ci troviamo in compagnia del nostro cane, o gatto, il nostro battito cardiaco diminuisce sensibilmente assieme alle nostre paure ed ansie. In un ospedale canadese, grazie ad un paziente speciale di nome Zachary Noble, la pet therapy è diventata realtà.

Tutto è iniziato quando a Zachary, 23 anni, fu diagnosticato il linfoma di Hodgkin, un tumore maligno che nel suo caso, purtroppo, si manifestò in forma aggressiva non lasciando molte speranze al giovane di sopravvivere. Durante la sua lunga permanenza in ospedale, Zachary soffriva molto la lontananza, oltre che dei familiari, del suo amato cane. I medici, venuti a conoscenza del desiderio del ragazzo, gli concessero per due volte una visita alquanto speciale. Per ben due volte Zachary mostrò un significativo miglioramento delle sue condizioni fisiche e mentali: il suo livello di stress era diminuito, mentre la voglia di tornare a casa e superare la malattia era decisamente superiore alla norma.

In seguito a questo piccolo successo, Zachary volle coinvolgere anche gli altri pazienti dell'ospedale e far in modo che anche loro potessero usufruire della compagnia del proprio cane e gatto, anche solo per poterlo salutare un'ultima volta. Il tutto è stato reso possibile grazie all'impegno di sua zia Donna, che lo ha supportato per tutto il tempo, promettendogli di esaudire questo suo desiderio. Oggi la Zachary’s Paws For Healing è una realtà al Juravinski Hospital di Hamilton (Canada).

Advertisement

Tutto lo staff medico si impegna costantemente per verificare il livello di sicurezza dei pazienti e degli animali che entrano in ospedale, assicurandosi che tutti i pazienti siano protetti da potenziali infezioni o batteri che un incontro del genere potrebbe portare. La sicurezza del paziente viene al primo posto, ma i controlli coinvolgono allo stesso modo anche gli animali: se l'ambiente dovesse essere troppo stressante o pericoloso per il cane, l'animale non può visitare il suo padrone.

La presenza e compagnia del proprio animale domestico aiuta ad allontanare quel senso di isolamento in cui la maggior parte dei pazienti sprofonda durante la permanenza in ospedale. Nel proprio animale domestico, un essere mai giudicante e che ci dona costantemente il suo affetto, si può davvero trovare un po' di speranza e di supporto.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie