Un bambino vende per strada i suoi disegni dopo la scuola per aiutare la mamma invalida - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un bambino vende per strada i suoi disegni…
Bere un bicchiere di vino prima di andare a dormire aiuta a dimagrire: lo dice la scienza! Un cane trova una busta ed attira l'attenzione dei suoi padroni: così salverà una vita innocente

Un bambino vende per strada i suoi disegni dopo la scuola per aiutare la mamma invalida

2.932
Advertisement

Bryan è un quattordicenne venezuelano che ha deciso coraggiosamente di aiutare economicamente la madre, rimasta paralizzata a vita. Dopo la scuola, il giovane va nella stazione metropolitana a vendere i propri disegni, non potendo fare altro che l'ambulante vista la sua minore età. Molte persone e negozianti della zona hanno preso a cuore il giovane e lo proteggono dalle intimidazioni e dagli atti di violenza, che ogni tanto subisce per strada. 

immagine: Aspau/Facebook

Fin da piccolo, Bryan ha dovuto combattere contro la depressione della madre da solo, un fardello molto pesante per un ragazzino. Due mesi fa, la donna ha tentato il suicidio gettandosi dal quarto piano di un palazzo e rimanendo gravemente ferita e paralizzata a vita.  

immagine: Aspau/Facebook

Nonostante Bryan non si sia mai sentito amato dalla madre, non può non aiutarla, soprattutto ora che non è più sufficiente neanche nel fare le cose più semplici, come andare al bagno. Sente il bisogno di prendersi cura di lei, cercando di contribuire economicamente. Decide, così, di vendere i propri disegni nella stazione metropolitana di Plaza Venezuela Caracas, dopo le lezioni scolastiche.

Advertisement
immagine: Aspau/Facebook

Fortunatamente, gli operatori della stazione e i negozianti della zona lo lasciano fare e lo proteggono da chi, invece, non comprende il suo amorevole gesto. Bryan può portare un po' di soldi a casa e aiutare, in questo, modo, sua madre. Nonostante la tragedia familiare, il quattordicenne non ha perso la speranza in un futuro migliore e sogna di poter continuare a studiare e di andare all'Università a fare Economia.

immagine: Aspau/Facebook
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie