Ecco alcuni "Giochi" che possono stimolare la crescita di tuo figlio: ogni scuola dovrebbe adottarli! - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ecco alcuni "Giochi" che possono stimolare…
Le azioni degli eroi ripresi in questo video vi restituiranno la fiducia nel genere umano La moda delle unghie lunghe ha appena conquistato i social... e sta terrorizzando migliaia di persone

Ecco alcuni "Giochi" che possono stimolare la crescita di tuo figlio: ogni scuola dovrebbe adottarli!

20 Settembre 2018 • di Alberto Ragazzini
3.700
Advertisement

Da sempre il gioco è considerato e utilizzato come forma di apprendimento, cosa che accade anche negli insegnamenti più moderni. Sapevate però che può aiutare anche la mente e la capacità di rimanere concentrati? Quello che è venuto in mente a questa insegnante americana, è un modo simpatico, oltre che utile, per aiutare i bambini a superare le pesanti ore di lezione che affrontano ogni giorno a scuola. Vediamo in cosa consiste questo metodo innovativo che ogni scuola dovrebbe adottare. 

Un'ex insegnante di sostegno di una scuola elementare di Oxford negli Stati Uniti, ha inventato un nuovo metodo che potrebbe aiutare i bambini nell'apprendimento scolastico e nella capacità di mantenere la concentrazione. La donna ha pubblicato sul proprio profilo personale di Facebook una serie di percorsi sensoriali che avrebbero un duplice beneficio negli studenti. Questa idea, oltre che essere molto divertente, aiuta gli alunni a prendere una pausa tra le numerose ore di lezione, aiutandoli a mantenere la concentrazione nonostante l'affaticamento mentale che si manifesta tra i banchi di scuola.

 

Tutto è nato durante i suoi anni di lavoro con i bambini, all'epoca aveva infatti iniziato a notare un notevole calo della concentrazione a partire da una certa ora della mattinata.  Si trattava di una sorta di affaticamento mentale che poteva essere smaltito soltanto attraverso una pausa. I percorsi sensoriali ideati da Holly Clay (è questo il nome della donna) impegnano sia la mente che il fisico per un paio di minuti, il tempo necessario per completare un giro seguendo le regole del gioco. Lo sfogo derivato dalla doppia attività, fisica e mentale, scarica la mente e permette ai bambini di rientrare in classe carichi di energia, pronti a rimanere concentrati per altre ore.

Advertisement

La donna ha creato un percorso sensoriale nella scuola di Bramlett, attirando l'attenzione della comunità scolastica. In molti le hanno chiesto informazioni su queste installazioni e Holly spera che un giorno tute le scuole possano avere un metodo del genere . Nel video che trovate in fondo all'articolo vedrete un bambino svolgere uno dei percorsi seguendo le regole dettate dal gioco, alternando salti normali a salti... da "rana"!

Tags: ScuolaBambini
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie