11 posti segreti nascosti in edifici che tutti conosciamo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
11 posti segreti nascosti in edifici…
La giornata è iniziata nel peggiore dei modi? Consolati con queste 26 immagini esilaranti 17 trucchi preziosi che semplificheranno la vita a tutti i genitori

11 posti segreti nascosti in edifici che tutti conosciamo

2.319
Advertisement

Non è raro che gli artisti (di ogni genere, pittori, architetti, scultori, cantanti, musicisti...) decidano di nascondere un segreto all'interno delle loro opere: forse per fare in modo che rimangano legate a loro, nonostante le donino alla collettività. Di esempi se ne potrebbero citare a centinaia, ma questa volta abbiamo deciso di concentrarci sui segreti nascosti negli edifici. Chissà se qualcuno di voi è stato in uno di questi luoghi e chissà se era al corrente dell'esistenza di queste stanze sconosciute alla maggioranza...

L'appartamento segreto nella Torre Eiffel.

Al termine della costruzione della Torre, Gustave Eiffel decise di riservarsi un piccolo spazio tutto per lui: al terzo piano della struttura creò un appartamento, arredato con i gusti dell'epoca. Ancora oggi, all'interno sono conservati i mobili di legno dell'epoca, qualche dipinto ed anche un pianoforte a coda. 

Numerose furono le persone che gli chiesero di poter usufruire dell'appartamento anche solo per una notte, ma lui rifiutò ogni tipo di offerta, tenendo per sé (e per qualche amico intimo) questo piccolo, meraviglioso appartamento. 

Fonte: Independent

Una prigione nel Palazzo Ducale, Venezia.

Con il temine 'Piombi' era indicata l'area destinata un tempo ad un uso detentivo, situata nel sottotetto del Palazzo Ducale. Le prigioni devono il loro nome al materiale con cui era costruito il tetto, fatto di piombo, rinforzato all'interno con delle travi in larice.

Qui fu detenuto anche Giacomo Casanova, che le descrisse meticolosamente nel suo romanzo "Storia della mia fuga dai Piombi" e dalle quali riuscì ad evadere insieme al suo compagno di cella. 

Advertisement

Il piano 103 dell'Empire State Building.

immagine: pixabay.com

Ufficialmente l'Empire State Building ha 102 piani, tutti accessibili al pubblico: all'ultimo è possibile apprezzare una vista magnifica di Manhattan con le sue centinaia di grattacieli, disseminati tutti intorno. Pochi sanno però che esiste un piano 103, assolutamente non accessibile e sconsigliato a chi soffre di vertigini: è per la maggior parte esposto all'aria aperta e solo una bassa ringhiera (non arriva alle ginocchia) protegge da eventuali cadute. È solo da qui che si può avere una visione panoramica della città a 360°.

I tunnel sotterranei di Las Vegas.

immagine: pixabay.com

Direste mai che sotto il manto stradale di Las Vegas, la città del divertimento e delle luci, ci sia una realtà diametralmente opposta? Quest'ultima non è fatta di soldi, di azzardo, di liquori e hotel lussuosi, ma di povertà, degrado e clandestini. I tunnel che si diramano sotto la città sono la casa di centinaia di senzatetto, che vivono al buio nel più totale abbandono. 

La stanza segreta nel Monte Rushomore.

Vicino alla testa di Abramo Lincoln, nelle profondità della roccia, nel 1930 venne costruita una stanza segreta. Al suo interno vengono custoditi fino ad oggi i più importanti documenti della storia americana, tra cui la Dichiarazione di Indipendenza. 

Fonte: Business Insider

Il palazzo vuoto a Times Square.

immagine: Sam valadi/Flickr

A Times Square spicca tra tutti l'edificio ricoperto di schermi luminosi. Molti si domanderanno chiesti cosa ci sia all'interno, ma la risposta è 'nulla'. Un tempo c'erano degli uffici, ma l'azienda che li occupava è andata in bancarotta nel 1992. Da allora non è stato più abitato, tranne il piano terra in cui si trovano dei negozi. Il proprietario dell'edificio, comunque, continua a ricavarci non pochi soldi dalla struttura: con l'affitto delle pareti, ricava 23 milioni di dollari ogni anno. 

La 'Stufetta' nel Palazzo Apostolico.

immagine: Wikimedia

La Stufetta del Cardinal Bibbiena è un piccolo ambiente situato al terzo pianto del Palazzo Apostolico, nella Città del Vaticano. La 'Stufetta' non è altro che un bagno privato integrato nel più grande appartamento occupato un tempo dal cardinale. È famoso per il ciclo di affreschi eseguiti dagli allievi della scuola di Raffaello a tema erotico. 

Immagine: maxpixel.freegreatpicture.com

La Suite nel castello Disney.

All'interno del famoso e spettacolare castello di Disney World è nascosta una lussuosa suite, voluta dallo stesso Walt Disney. L'arredamento è di valore, con un camino di marmo costruito su un vecchio camino francese in legno del XVII secolo. Solo ultimamente la direzione del parco ha deciso di consentire l'accesso a pochissimi fortunati ogni anno, estratti da una lotteria a cui partecipano migliaia di persone. 

Immagine: Rstoplabe14 /Wikimedia

Cosa si nasconde nella torcia della Statua della Libertà.

immagine: pixabay.com

Oggi i turisti si accalcano per godersi la visuale dalla corona della Statua della Libertà, ma un tempo il punto più ambito era la torcia. Esisteva una scala che consentiva l'accesso, danneggiata da un'esplosione nel 1916. Da quell'episodio fu proibito l'accesso al pubblico mentre la torcia venne sostituita. 

Fonte: Amny

La stazione abbandonata di City Hall.

immagine: Julian Dunn/Flickr

Lungo la rete metropolitana della città di New York esistono numerose stazioni abbandonate e quindi chiuse al pubblico. Tra queste c'è la stazione di City Hall, un tempo capolinea della prima linea sotterranea di New York. Venne chiusa nel 1945 (dopo essere stata aperta nel 1904) a causa di un'incompatibilità strutturale con i treni moderni. La stazione fu costruita in stile neoromanico e ancora oggi al suo interno sono visibili gli eleganti lucernari e lampadari in bronzo. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie