16 fatti così assurdi che stenterai a credere siano veri - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
16 fatti così assurdi che stenterai…
14 curiosità asiatiche che vi lasceranno senza parole Un cervo entra in un negozio in cerca di cibo ma è mezz'ora dopo che avviene la sorpresa

16 fatti così assurdi che stenterai a credere siano veri

4.366
Advertisement

Scoprire fatti nuovi e inaspettati (positivamente) è sempre piacevole in quanto arricchisce il bagaglio di conoscenze e chiarifica alcuni concetti che si sono appresi in modo sbagliato, o che con il tempo sono stati distorti. In questo articolo troverete alcuni fatti tanto assurdi quanto veri e, talvolta, assolutamente sorprendenti. Dite un po', li sapevate tutti? 

L'Arabia Saudita acquista i cammelli dall'Australia.

immagine: pixabay.com

Come può essere che un paese arabo, in cui l'utilizzo dei cammelli ha radici antichissime, acquisti gli animali da un paese in cui il cammello non è neanche un animale originario?

La spiegazione la si ritrova nel fatto che in Arabia i cammelli vengono utilizzati sia per il trasporto personale che come alimento: quelli originari dell'Arabia però hanno una massa grassa ridotta, quindi poco adatti ad essere destinati all'alimentazione umana, a differenza di quelli australiani. Sembra inoltre che il paese saudita sia quasi costretto ad importare i cammelli a causa dell'elevata richiesta da parte della ristorazione. 

Su Giove e Saturno piovono diamanti.

I diamanti sono minerali considerati preziosi sul pianeta Terra, ma altrove, in particolare su Giove e Saturno, ce ne sono in abbondanza e scendono dal cielo come se fosse acqua. No, non è un'esagerazione: su questi pianeti piovono diamanti a causa delle condizioni atmosferiche qui presenti. L'elevata pressione trasforma la fuliggine di carbonio presente nell'atmosfera in diamanti (il diamante non è altro che una forma allotropica del carbonio): quest'ultimi poi cadrebbero verso il basso, verso zone in cui la temperatura è molto alta, al punto di liquefare i diamanti. Ecco come si formano le piogge di diamanti. 

Advertisement

Benjamin Franklin non è stato presidente degli Stati Uniti.

Sulle banconote americane compaiono molto spesso i volti dei presidenti americani, ma non è sempre così: Benjamin Franklin, ad esempio, fu uno scienziato e politico, ma non fu mai eletto presidente. 

Se fosse possibile forare la Terra da un polo all'altro, un uomo in caduta libera impiegherebbe 42 minuti per giungere dall'altra parte.

immagine: pexels.com

Per la precisione, impiegherebbe 42 minuti e 14 secondi. 

In una stanza con 23 persone, esiste il 50% delle possibilità che due siano nate lo stesso giorno.

immagine: Omer Wazir/Flickr
Advertisement

Durante la costruzione delle Piramidi di Giza, ancora esistevano i mammut.

Non siamo impazziti, ma è soltanto ciò che è accaduto secoli e secoli fa: purtroppo lo studio della storia in 'capitoli stagni' non ci permette di avere una chiara visione della successione delle epoche e la relativa distanza. Così ci pare assurdo che i mammut risalgano allo stesso periodo della costruzione delle Piramidi.

I mammut in questione sono quelli dell'Isola di Wrangel, nell'Oceano Artico, gli ultimi ad essersi estinti sul pianeta Terra. 

Il cranio dell'uomo di Neanderthal era più grande di quello dell'uomo Sapiens.

La dimensione del cranio non è solo collegata all'intelligenza: a dimostrarlo è uno studio effettuato dall'Università di Oxford, che ha eseguito delle analisi sulla scatola cranica dell'uomo di Neanderthal, riscontrando una dimensione nettamente superiore a quella dell'uomo moderno. Non si tratta certo di una specie più intelligente, nel senso più stretto del termine; gli esperti motivano il fatto collegando un cranio più grande alla necessità di controllare un corpo di maggiori dimensioni. 

Advertisement

la pigrizia è una caratteristica ereditaria.

immagine: pixabay.com

Non è la prima volta che gli scienziati scoprono che dai propri genitori si possono ereditare caratteristiche comportamentali e caratteriali. Tra queste sembra rientrare anche la pigrizia: la mancanza del desiderio di svolgere attività fisica e di impegnarsi in generale in qualsiasi attività è collegata ad una mutazione genetica.

La costruzione della nave Titanic costò 7,2 milioni di dollari: la realizzazione dell'omonimo film 200 milioni di dollari.

immagine: Unknown/Wikimedia
Advertisement

Il 70 % dell'ossigeno sulla Terra è prodotto dal fitoplancton.

Non sono gli alberi a contribuire maggiormente alla produzione di ossigeno, ma l'insieme di alcune creature microscopiche che non avremmo mai pensato essere così importanti: il fitoplancton, organismi vegetali ed acquatici, che fanno parte del plancton. 

Gli alberi producono solo il 28% dell'ossigeno terrestre. 

L'uomo progettava di sbarcare sulla Luna prima ancora di inventare il trolley.

Lo sbarco sulla Luna avvenne il 20 Luglio 1969, il trolley fu inventato nel 1987 da Robert Plath, un pilota americano. 

In Grecia, Babbo Natale viene chiamato Agios Vasilis.

immagine: pixabay.com

Più che alla notte di Natale, questa figura è legata al Capodanno. 

Inveire quando ci si fa male permette di alleviare il dolore.

immagine: pixabay.com

Sembra inoltre che l'effetto delle imprecazioni sia amplificato se la persona non usa normalmente un simile linguaggio. 

Nella città di Longyearbyen, in Norvegia, non si può morire.

immagine: Miksu/Wikimedia

A Longyearbyen, la città più popolata delle Isole Svalbard, è vietato morire dal 1950, dopo che i cittadini scoprirono che i corpi sepolti nel cimitero non andavano incontro a decomposizione. Nessun fenomeno paranormale, solo condizioni climatiche estreme che hanno conservato i corpi anche a distanza di secoli, insieme ad agenti patogeni. Un eventuale scongelamento diffonderebbe malattie debellate. 

 

La Nintendo è stata fondata il 23 settembre 1889.

immagine: pixabay.com

Agli esordi l'azienda giapponese distribuiva carte da gioco. 'Nintendo' significa 'lasciare la sorte al cielo'. 

L'animale nazionale della Scozia è l'unicorno.

immagine: pixabay.com

Fonte: scotsman.com

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie