6 piante che ti aiuteranno a tenere alla larga le mosche in maniera del tutto naturale - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
6 piante che ti aiuteranno a tenere…
Uno strato di questo liquido e neanche un martello potrà scalfire lo schermo del cellulare Il cane è colpevole e lo sa. Ma il modo in cui cerca di farsi perdonare? Da sciogliersi!

6 piante che ti aiuteranno a tenere alla larga le mosche in maniera del tutto naturale

35.038
Advertisement

Con la bella stagione tornano anche gli insetti che cercano di intrufolarsi nelle abitazioni a tutti i costi, attratti dal cibo o dalla spazzatura che produciamo. Per tenerli lontani c'è sicuramente la soluzione chimica, ovvero i numerosi prodotti insetticidi a disposizione nei supermercati: questi spray però sono altamente nocivi sia per le persone che ne entrano inevitabilmente in contatto respirandoli sia, ahimè, per gli insetti, che non sopravvivono al trattamento. Per fortuna una soluzione naturale c'è: esistono alcune piante che ci aiutano a tenere alla larga queste fastidiose creature senza arrecare loro alcun danno. 

immagine: pixabay.com
  • Lavanda: questa pianta è spesso impiegata come ornamento di aiuole e giardini. Il suo profumo durante la fase di fioritura è delizioso, proprio come i suoi piccoli fiori viola. Metterla nei pressi di balconi, porte e finestre (piantata in vaso o a terra), vi aiuterà a tenere lontane mosche, falene e zanzare.
  • Alloro: questa pianta la si vede spesso cresciuta a siepe, in effetti si presta bene a tale scopo dato il suo folto fogliame. L'odore delle sue foglie tiene anche lontani topi, scarafaggi, mosche e falene: tenetene un vaso nei pressi di porte e finestre per impedire a questi animali di entrare nella vostra casa. 
immagine: pixabay.com
  • Basilico: questa pianta oltre a dare un tocco formidabile a innumerevoli ricette di cucina è anche utile per tenere alla larga gli insetti. Anche in questo caso a fare la differenza è l'odore delle foglie, piacevole per gli uomini ma non per le mosche!
  • Tanaceto: forse questa pianta è meno nota, ma in passato il suo impiego spaziava da quello culinario a quello farmaceutico. La sua efficacia è tale che veniva posta in prossimità dei cadaveri per attardare la comparsa delle larve dei vermi. Oggi il suo principale è quello di repellente per gli insetti. 
Advertisement
  • Assenzio maggiore: questa pianta è forse più conosciuta per il suo utilizzo nella preparazione del distillato d'assenzio. Cresce molto facilmente nella maggior parte degli ambienti ed il folto fogliame ha un odore pungente che allontana gli insetti. 
  • Citronella: è una pianta molto nota nell'ambito dei repellenti naturali anti-zanzare. Si trova molto spesso come ingrediente nei prodotti insetticidi ma averne una pianta nei pressi di casa è la soluzione più efficace al problema di mosche e zanzare.  

Di modi naturali per allontanare gli insetti ce ne sono diversi: l'ideale sarebbe metterne in pratica più di uno contemporaneamente, ecco quindi un'altra tecnica da abbinare alla crescita di piante profumate. Consiste nell'appendere un sacchetto pieno di acqua, succo di limone e qualche moneta: il luccichio provocato dalla riflessione della luce del sole sul sacchetto pieno di acqua, e sulle monete (mantenute lucide dal succo di limone), confonde le mosche allontanandole. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie