Rimane sconvolta dopo la dipartita del compagno: tutta l'eredità dell'uomo è andata al figlio

Marco Bonavolontà image
di Marco Bonavolontà

31 Dicembre 2023

Rimane sconvolta dopo la dipartita del compagno: tutta l'eredità dell'uomo è andata al figlio
Advertisement

Perdere una persona a noi cara non è mai facile, ma purtroppo la dipartita fa parte dell'esistenza stessa. Quando ad andarsene è poi una persona di famiglia, un membro a noi molto vicino, la perdita sembra insopportabile e il vuoto incolmabile.

Fortunatamente il tempo è guaritore anche delle più grandi ferite, eppure su alcune pratiche non si può indugiare nemmeno quel tanto che basta per elaborare il lutto: parliamo della burocrazia che segue la scomparsa di qualcuno, come l'eredità. In questa vicenda tale operazione - con quanto comporta - è stata teatro di un'aspra discussione familiare.

via Reddit

Advertisement

La diatriba familiare e il litigio con il figlio dell'uomo

La diatriba familiare e il litigio con il figlio dell'uomo

Freepik - Not the actual photo

A scrivere la sua storia è il ragazzo 33enne coinvolto nella spiacevole situazione: lui è una delle due parti protagoniste del conflitto creatosi.

L'altra persona è una donna, praticamente la sua matrigna, cui le lamentela e l'amarezza l'hanno portata a scagliarsi contro il giovane: "mio padre è venuto a mancare di recente, aveva 61 anni, e ho scoperto che ha lasciato la sua intera eredità a me soltanto senza dare nulla alla sua compagna storica", racconta il ragazzo.

Compagna appunto e non moglie, questo perché - come precisato dal giovane - quella donna ha sedotto suo padre quando lui era appena dodicenne inducendolo a lasciare sua madre e ha poi trascorso 20 anni al fianco del padre, ma i due di fatto non si sono mai sposati. 

Il 33enne racconta di non aver mai avuto un buon rapporto con suo padre per una serie di motivazioni, tra le quali atteggiamenti violenti e irrispettosi nei suoi confronti. Nemmeno quella donna l'ha mai considerato e anzi, oltre all'indifferenza, non ha mai nascosto il suo sdegno verso di lui. Tuttavia ora chiede, anzi pretende, una parte dell'eredità.

Advertisement

Il parere degli utenti

Il parere degli utenti

Pressfoto/Freepik - Not the actual photo

"Non ho di certo problemi di denaro poiché ho un lavoro molto ben retribuito, mentre so che lei non se la sta passando per nulla bene. Dovrei forse darle soldi che spettano solo a me di diritto solo per questo?" Si domanda e chiede al contempo al popolo del web.

La donna lo ha sempre denigrato e non ha mai riconosciuto il suo successo nemmeno quando lui ha cominciato a guadagnare cifre a sei zeri nell'ambito finanziario. Inoltre l'uomo sente che quei soldi dovrebbero andare a sua madre in quanto - una volta lasciata dall'ora defunto marito - è dovuta tornare a fare uno stile di vita piuttosto umile. Questi i pareri degli internauti.

"Considerando come si è comportata nei tuoi confronti non merita nemmeno un centesimo di quei soldi", ha dichiarato un utente, "c'è poco da discutere secondo me: se tuo padre avesse voluto darle dei soldi l'avrebbe inclusa nel testamento e invece non l'ha volutamente fatto!", ha esclamato un altro utente, "donerei una parte di quel denaro a tua madre e un'altra a un'associazione contro la violenza domestica", ha suggerito un altro ancora. Voi cosa ne pensate?

Advertisement