Piccolo paesino italiano offre 30.000 euro a chiunque acquisti una casa in centro e vi si trasferisca

Marta Mastrogiovanni

28 Novembre 2022

Piccolo paesino italiano offre 30.000 euro a chiunque acquisti una casa in centro e vi si trasferisca
Advertisement

Acquistare una casa al giorno d'oggi è veramente impegnativo, se non proibitivo per la maggior parte delle persone. I prezzi degli appartamenti salgono alle stelle ogni giorno di più, specialmente nelle grandi metropoli e nelle zone più centrali delle varie città. Sembra quasi che per poter diventare proprietari di casa occorra spostarsi verso zone isolate e poco frequentate. La proposta di un paesino italiano sembra, forse, in linea con questa teoria: 30.000 euro in regalo a chiunque si trasferisca nel piccolo borgo. Volete saperne di più? Scopriamo insieme tutti i dettagli.

via CNN

Advertisement

Il borgo di Presicce, in Puglia, fa parte di quelle meraviglie nascoste del sud Italia che pian piano si sta svuotando. La vita frenetica di oggi, i consumi e il lavoro non-stop hanno portato la maggior parte delle persone a trasferirsi nelle grandi città, dove tutto è a portata di mano e dove sembra ci siano più possibilità lavorative. Il risultato di questo inevitabile trend è il progressivo spopolamento di quei paesini e borghi che sembrano non offrire molte opportunità ai più giovani. Eppure questi luoghi sono dei veri tesori da riscoprire. È in quest'ottica che l'amministrazione di Presicce ha deciso di devolvere 30.000 euro a tutti coloro che acquisteranno una delle case in vendita nel paese e che prenderanno qui la residenza. Un progetto di ripopolamento del borgo, che possa invogliare chiunque a traferirvisi. 

A invogliare ancora di più i futuri acquirenti è il prezzo basso delle abitazioni: con una spesa di 25.000 euro, infatti, si può acquistare una casa. In quale altra metropoli trovereste mai dei prezzi così vantaggiosi?

È chiaro, insomma, che si tratti di un'operazione di marketing molto ben strutturata, con un'encomiabile finalità: ridare vita a un bellissimo borgo che merita di più. L'assessore comunale ha spiegato così l'iniziativa: "Ci sono troppe case vuote nel centro storico, vorremmo tornare a vedere il paese pieno di gente. È un peccato osservare i nostri quartieri pieni di storia, architettura e arte che lentamente si svuotano, permettendo alla decadenza di prendere il sopravvento. Per tale motivo, offriremo fino a 30.000 euro alle persone disposte a comprare una di queste abitazioni abbandonate".

Voi fareste il passo di andare a vivere in un piccolo paesino a prezzi ridotti o siete legati all'idea della grande città? Fateci sapere la vostra opinione ed esperienza al riguardo!

Advertisement