x
Dipinge la porta di casa di un rosa…
Bimbo di 6 anni preso in giro a scuola perché ha lo smalto alle unghie: papà ne prende le difese sul web Lavora in una scuola come bidella, anni dopo diventa l'insegnante più amata dell'istituto (+VIDEO)

Dipinge la porta di casa di un rosa brillante, i vicini insorgono: "Non siamo a Disneyland"

13 Novembre 2022 • di Irene Pastori
9.790
Advertisement

Non c'è niente di più divertente di possedere una casa di proprietà da arredare e ristrutturare a proprio piacimento, anche se - il più delle volte - occorre rispettare le regole condominiali o di decoro urbano. Lo ha scoperto a sue spese la signora Miranda Dickson, una mamma di 48 anni di Edimburgo, Scozia, con due figli da mantenere. La donna rischia una salatissima multa di 20.000 euro per aver dipinto di rosa la porta d'ingresso della sua casa situata nella New Town, in una strada costellata di case georgiane ritenute Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO dal 1995 e per questo regolamentate dal Comune.

via: BBC

Ci sono infatti dei precisi regolamenti comunali che stabiliscono quali modifiche possono essere apportate alle proprietà in quest'area. La donna ha criticato il Comune per le sue regole "antiquate". La casa è stata ereditata dalla signora Dickson nel 2019 dai suoi genitori, ma i progettisti del Consiglio della città di Edimburgo si sono opposti al nuovo colore della porta e ora insistono perché sia dipinta di bianco lucido. La signora Dickson, tuttavia, ritiene che la segnalazione sia "meschina". "In realtà la porta attira spesso l'attenzione dei passanti, con molti utenti di Instagram che si fermano a posare per una foto davanti ad essa", ha commentato Miranda.

Ad ogni modo, i vicini di casa non la pensano alla stessa maniera. Bill Giles, 86 anni, ha detto che la porta audace della sua vicina è di un colore "veramente orribile" che "non si adatta" all'estetica del quartiere: "Non siamo a Disneyland, è di pessimo gusto", ha dichiarato il signor Giles. A quanto pare, il Consiglio comunale di Edimburgo ha appoggiato le proteste dei vicini e si è opposto al colore, affermando che la porta "non è in linea con il carattere storico" dell'edificio protetto.

"Ci sono città nel Regno Unito come Bristol, Notting Hill e Harrogate che sono coloratissime. Tornare a casa e vedere la mia porta di casa mi dà gioia, ne sono orgogliosa. È la mia casa, dovrei essere libera di decorarla a piacimento", ha commentato Miranda. Tuttavia, il Comune le ha comunicato tramite una missiva che deve ridipingere la porta con un colore più adatto, che deve essere "scuro e tenue". La signora Dickson ha detto che la lettera affermava che la sua porta era "rosa acceso", ma in realtà è rosa chiaro. "La lettera mi intima di dipingerla di bianco, il che va contro le linee guida sul colore scuro e tenue. È ridicolo", ha osservato Miranda.

Alla fine la donna ha dichiarato di avere intenzione di ridipingere la porta di un rosso scuro. Voi cosa ne pensate di tutta questa vicenda? Il rosa della porta di Miranda dona un tocco di vivacità o è di pessimo gusto?

Tags: WtfCaseStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie