x
L'inquilino ritarda il pagamento dell'affitto…
Questi giovani hanno salvato la vita di una 50enne rimasta intrappolata nella sua macchina dopo un incidente Bimba è affascinata dalla musica di un'artista di strada e non vuole tornare a casa: corre ad abbracciarla

L'inquilino ritarda il pagamento dell'affitto e lui si vendica distruggendogli il bagno: multato

01 Ottobre 2022 • di Marta Mastrogiovanni
1.085
Advertisement

Quando si prende una casa in affitto bisogna entrare nell'ordine delle idee che si avrà a che fare con un padrone di casa che, ovviamente, imporrà alcune delle sue regole. La speranza è sempre quella di poter trovare un proprietario di casa comprensivo e accondiscendente, almeno per quanto riguarda le richieste più basilari che consentirebbero una permanenza serena agli inquilini. Purtroppo, però, non tutti sanno mantenere la calma e sanno comportarsi rispettosamente, - ciò provoca discussioni e incomprensioni tra inquilini e proprietari di casa, i cui rapporti rischiano di incrinarsi per sempre. È quello che è successo ai protagonisti di questa storia.


Terrence Kermode, un cittadino di 76 anni di Hawarden, nel Galles, ha messo in affitto la sua seconda casa nella speranza di avere un'entrata fissa ogni mese. Una speranza che si è ben presto tramutata in una specie di ossessione, visto che il signor Kermode ha sempre preteso, forse con troppa irruenza, di essere pagato puntualmente. È naturale che il proprietario di casa stabilisca un giorno limite entro cui pagare l'affitto, ma è anche abbastanza normale non scatenare il putiferio se si ritarda il bonifico di un paio di giorni. Terrence Kermode, però, non è di questo avviso, tanto che quando il suo inquilino non ha pagato l'affitto di un mese, per dimenticanza o mancanza di liquidità, l'uomo ha deciso di agire subito senza riflettere troppo sulle conseguenze. Se vi state chiedendo cosa ha combinato Terrence, ve lo diciamo subito.

L'uomo ha aspettato che non ci fosse nessuno in casa, dopodiché si è intrufolato nel suo stesso appartamento e ha manomesso il bagno. Deciso a vendicarsi, Terrence ha letteralmente strappato il gabinetto dal muro, ha rotto il lavandino e ha gettato tutto dentro la vasca da bagno.

Naturalmente Terrence non poteva di certo passarla liscia: distruggere il bagno di una casa rende automaticamente inagibile l'abitazione, ma il diritto ad un ambiente salubre è di ogni individuo. L'uomo, infatti, è stato costretto a presentarsi in tribunale, dove il giudice lo ha ritenuto responsabile del disastro, ed è stato conseguentemente sanzionato. Una multa di 1100 euro e l'obbligo di pagare i lavori per rifare il bagno della casa entro 28 giorni, per un importo ulteriore pari a quasi 3000 euro. Il giudice ha sottolineato che "vivere in una casa in buone condizioni, sicura, calda e protetta" è diritto di ogni essere umano, giustificando così le sanzioni.

Insomma, l'impazienza per non aver avuto immediatamente il suo affitto gli è costata cara...speriamo che la prossima volta agisca meno d'istinto!

Tags: WtfAssurdiStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie