x
Porta i fiori sulla tomba del padre…
Si presenta al suo matrimonio in maglietta e con la faccia stanca, mentre la compagna è vestita in modo impeccabile Risparmia i suoi soldi per invitare il papà a cena fuori per il suo compleanno: il conto però è troppo alto

Porta i fiori sulla tomba del padre per ogni occasione: dopo 43 anni scopre che è quella sbagliata

28 Settembre 2022 • di Isabella Ripoli
9.968
Advertisement

Quando viene a mancare una persona cara, ci sono due cose importanti che restano a parenti e amici: il ricordo dei momenti trascorsi insieme e un luogo in cui recarsi per rendere omaggio a chi non c'è più e per trascorrere qualche minuto in sua compagnia. Proprio per questo, i cimiteri non dovrebbero essere visti solo come dei luoghi negativi e portatori di dolore, ma anche il posto in cui le persone che abbiamo amato riposano e quello dove possiamo andare per potar loro un fiore o qualunque altro omaggio.

Ci sono persone, però, che si sono recate per anni in luogo ben preciso senza sapere che era, purtroppo, quello sbagliato. Lo sa bene la protagonista di questa storia. Vi raccontiamo di lei.

via: Daily Mail

Sylvia Ross è una donna di 67 anni che è stata al centro di una vicenda alquanto triste. Suo padre John Thomas Thompson le venne a mancare nel lontano 1979 e fu seppellito nel cimitero di Witton Park a Bishop Auckland, nella contea di Durham. Da quel momento e per ogni ricorrenza, la donna si era sempre recata in visita sulla stessa tomba. Solo oltre 40 anni dopo ha scoperto qualcosa di davvero sconcertante. 

Grazie a un annuncio pubblicato su Facebook, questa figlia ha saputo che per tutto quel tempo si era recata nel posto sbagliato. Il padre, infatti, era stato erroneamente sepolto in un altro luogo al quale non corrispondeva l'indicazione con il suo nome. Il motivo dell'errore non è conosciuto, ma è stata avviata un'indagine per scoprire come sia stato possibile. 

"Mia madre ha il cuore spezzato - ha raccontato Lynette, la figlia di Sylvia - perché pensa a quanto possa essere triste mio nonno per non aver ricevuto nemmeno una visita in oltre 40 anni". Certo, non è bello scoprire di non essere mai andati sulla tomba giusta, ma le persone che non sono più con noi possono sentire e vedere ciò che facciamo e anche per questo papà sarà stato così. 

Eppure questa figlia non ha potuto nascondere il suo disappunto al pensiero di aver portato fiori e regali ad ogni Natale, compleanno o festa del papà alla persona sbagliata. Da parte dell'amministrazione sono arrivate molte scuse per l'errore commesso. Graham Harrison, responsabile dei servizi di lutto del Durham County Council, ha dichiarato: "Appena siamo venuti a conoscenza dell'errore, abbiamo provveduto a spostare ogni cosa, ma sappiamo bene che questo non cancellerà tutto il dolore per aver sbagliato, perciò vogliamo porgere, ancora una volta, le nostre scuse a tutta la famiglia". 

Speriamo che la tristezza possa scomparire col tempo e al pensiero che ora - e finalmente - Sylvia potrà andare dal padre e dimostrargli tutto il suo affetto anche attraverso le sue visite.

Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie