x
A 28 anni non riesce a staccarsi da…
Quest'uomo è stato il bidello della sua scuola per anni: oggi ne è diventato il preside Il cane del vicino abbaia durante la notte, lei si vendica mettendo una canzone a tutto volume per sei ore

A 28 anni non riesce a staccarsi da biberon, pannolini e peluche: "mi sento ancora una bambina"

01 Settembre 2022 • di Isabella Ripoli
23.497
Advertisement

Arriva un momento nella vita in cui bisogna necessariamente crescere. Questo comporta che si abbandonino abitudini per lo più infantili e che si lasci spazio ad azioni e modi di fare da adulti. C'è chi però non riesce proprio a staccarsi da tutto ciò e continua a rimanere ancorato a uno stile di vita da "piccoli". Di solito sentiamo parlare di "sindrome di Peter Pan", quella predisposizione psicologica per cui una persona adulta non riesce ad assumersi le proprie responsabilità, ma vive in modo frivolo e bambinesco. Questa è una situazione legata prevalentemente a sensazioni, pensieri ed emotività, c'è chi, però, fa uno scatto in più e continua a sentirsi così tanto bambino, da decidere di restarlo nel vero senso della parola.

Ne è un esempio la giovane donna di cui vogliamo parlarvi che, sfidando tutto e tutti, all'età di 28 anni continua ad usare ciuccio, pannolini e a circondarsi di peluche.


Lucy Anne è una giovane 28enne che vive in Pennsylvania, negli Stati Uniti e sta facendo molto parlare di lei per un'abitudine alquanto bizzarra: ancora oggi, nonostante sia cresciuta, non ha abbandonato nessuna delle abitudini da bambina. Perché? Si sente piccola e non riesce proprio a fare diversamente. Questo non significa che la ragazza non abbia una vita normale o un lavoro, al contrario. 

È impiegata come addetta alla sicurezza informatica in un'azienda ed è molto professionale durante le ore lavorative, ma, non appena rientra nella sfera intima, si trasforma in una neonata. Così riprende possesso del suo ciuccio, beve dal biberon, indossa pannolini di ogni forma e colore e si circonda di peluche mentre gode della favola prima di andare "a fare la nanna". Una scelta sicuramente fuori dagli schemi e molto originale che, dopo tanto tempo, Lucy ha deciso di rendere pubblica.

Tutto è nato quando ha scoperto di non essere l'unica a comportarsi così, ma di condividere una vera passione con tante altre persone che non hanno mai abbandonato usi e costumi della vita infantile. È per questo che ha iniziato a pubblicare sue foto in cui si mostra per quello che è realmente senza vergogna. A quanto pare, sin dall'età di 9 anni amava indossare i pannolini della sorella minore per sentirsi a proprio agio e non è mai più riuscita a farne a meno. 

Advertisement

Gli utenti del web venuti a conoscenza della cosa non si sono definiti particolarmente stupiti e hanno apprezzato l'autenticità e la schiettezza della ragazza. Alcuni ne sono rimasti divertiti, altri l'hanno vista come un esempio di accettazione di se stessi e di difesa della propria personalità contro qualsiasi attacco dall'esterno. 

Tu cosa ne pensi di questa "bambina" mai cresciuta?

Tags: WtfDonneBambini
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie