Bimbo cade dallo scivolo del parco giochi e si fa male: il papà decide di ripararlo anziché fare causa - GuardaCheVideo.it
x
Bimbo cade dallo scivolo del parco giochi…
Chiede alla fidanzata di sposarlo e usa i microfoni del supermercato: una proposta di nozze molto originale Insegnante diventa amica dei suoi studenti: quando si fidanza e glielo dice, loro esultano di gioia (+ VIDEO)

Bimbo cade dallo scivolo del parco giochi e si fa male: il papà decide di ripararlo anziché fare causa

20 Giugno 2022 • di Marta Mastrogiovanni
4.681
Advertisement

Ogni genitore ha a cuore il benessere dei figli, - nessuno vorrebbe che il proprio bambino si faccia male, specie se si trova in una situazione di gioco, dove non dovrebbe essere presente alcun pericolo. Al parco giochi, ad esempio, ogni ragazzino dovrebbe sentirsi al sicuro e giocare liberamente con i propri coetanei tra le giostre e gli scivoli del luogo. Troppo spesso, però, si tratta di luoghi degradati e abbandonati a sé stessi, dove persino uno scivolo potrebbe rappresentare un pericolo per l'incolumità dei bimbi. È quello che è successo in un parchetto in provincia di Torino, dove un bambino si è ferito cadendo da uno scivolo malandato. Il papà, anziché denunciare il Comune, ha deciso di riparare lo scivolo ed evitare che altri bambini potessero farsi male.

via: La Stampa

Il parco giochi in questione era già stato al centro di diverse polemiche proprio a causa del suo stato di degrado, ma il papà del bambino che si è ferito giocando, ha deciso di prendere in mano la situazione e di pensare personalmente a risolvere il problema. Grazie all'aiuto dello zio del bimbo, il padre ha riparato lo scivolo con un'asse di recupero, evitando di sporgere denuncia al Comune. "Un segno di grande civiltà" è stato uno dei commenti sul web, dopo che la notizia si è presto divulgata, ma la verità è che il Comune avrebbe dovuto fare di più. I residenti, infatti, chiedono un intervento sistematico per riportare in sicurezza un luogo dedicato all'infanzia, motivo per cui hanno avviato una raccolta firma che, al momento, conta già sull'adesione di centinaia di persone.

Un giardino pubblico con un parco dedicato ai più piccoli non può avere un cancello rotto e una recinzione pericolante; non è neanche giusto chiedere ai cittadini di impegnarsi a riparare il tutto a proprie spese, dopo che ognuno di loro ha già contribuito alla spesa pubblica con il pagamento delle tasse. Sicuramente, bisogna insistere sull'educazione delle persone: quando non è l'usura a rovinare inevitabilmente delle attrezzature come dei giochi in un parco, sono l'ignoranza e l'inciviltà della gente a causare i problemi più grandi.

Se fosse capitato a vostro figlio, che avreste fatto?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie